Tommaso Grasso guida al successo i piccoli schermitori bassanesi

0

Il Circolo della Spada di Bassano è stato protagonista, nei giorni scorsi, della seconda prova del Memorial Maestro Rosario Preziosi, originale manifestazione riservata au giovanissimi schermitori, nati tra il  2003 e il 2009 che univa incontri di spada a disegni sulla scherma presentati dai più giovani.

In pedana, sono saliti ben 7 spadisti del Circolo della Spada Bassano: Tommaso Grasso del 2009, Amabilia Leonardo ed Angelica Canale del 2008, Tobia Biasion e Francesco Serradura del 2007, Giorgia Stevanin del 2005 e Gioia Serradura del 2004.

Hanno iniziato i nostri portacolori del 2008, Angelica e Leonardo: quest’ultimo, partito in sordina con una sola vittoria in girone, rimontava la classifica concludendo ottavo e conquistando la prima nostra coppa. Angelica incontrava troppo presto la forte Lavinia Delfino (seconda a Forlì) e, dopo un bellissimo assalto al cardiopalma fino al 9 pari, riceveva la stoccata che permetteva a Lavinia di arrivare 5°.
Giorgia Stevanin (2005), non entrava in giornata si doveva accontentare di un onorevole 18° posto della sua categoria.
Tobia, che a Forlì era giunto ottimamente 5°, oggi è solo 25°, ma a metà classifica, e, quel che gli sembra peggio, si è visto sopravanzato dal compagno di sala Francesco giunto 21°.
La prova più bella è stata quella di Tommaso Grasso, categoria Minicuccioli del 2009. Ben 27 i partecipanti e tutti motivati a fare della bella scherma. Durante il girone all’italiana Tommaso non ha lasciato a nessuno neanche le briciole: ha vinto tutti gli assalti senza neppure prendere una sola stoccata. Poi da testa di serie n° 1 ha battuto, ma con qualche difficoltà, il 16° Bellini Vincent di Forlì. Poi però, forse passata l’emozione del confronto, ha agevolmente mantenuto la leadership con l’8° Righi Luca di Cervia, il 4° Spigoli Alessandro di Faenza e, in finale, ha avuto ragione e tirando benissimo anche dell’ottimo Zanzi Pietro di Ravenna conquistando così, per 8 stoccate a 6, il primo posto al Trofeo Città della Ceramica di Faenza. Gioia Serradura, categoria Ragazze (2004) ha gestito la sua gara con tranquillità e sicurezza arrendendosi solo a Cecilia Colombini e ottenendo un bellissimo 2° posto.