Rantier: “questo gruppo? mi fa sentire giovane!”

0

“Non dobbiamo guardare la classifica, il campionato è ancora lungo, noi stiamo facendo bene e dobbiamo continuare su questa strada”. Ha le idee chiare Julien Rantier, uno dei senatori del gruppo giallorosso che ha incontrato oggi la stampa per afre il punto sulla stagione. Ecco le sue dichiarazioni raccolte dall’Ufficio Stampa del Bassano Virtus:

“Il mister e lo staff sono bravi perchè ci fanno stare continuamente sul pezzo, senza permettere distrazioni. Già nel precampionato avevo capito che avremmo potuto aspirare a qualcosa d’importante, ma non contano solo le qualità, conta soprattutto la continuità e per questo dobbiamo andare avanti così. Produciamo un bel gioco, ora ci aspettano due gare difficili con insidie diverse, ma il nostro obiettivo è sempre quello di scendere in campo ogni domenica per vincere”.
Rantier ha poi parlato di questa prima parte di campionato a livello personale: “Io per primo so benissimo che il vero Julien deve ancora sbocciare qui. Avevo iniziato bene in Tim Cup e in campionato, poi chi è partito titolare ha fatto benissimo, la squadra gira a mille e sono il primo ad esserne contento. Certo, non segnare mi pesa, voglio dare una mano alla squadra e per questo vorrei essere decisivo. Però sono contento per i miei compagni che stanno segnando molto, diciamo che per ora non c’è stato bisogno dei miei gol (ride, ndr)”.

Comunque – continua Rantier – sto lavorando tanto per ritrovare la giusta via e sono convinto che i risultati passino attraverso il lavoro. Io per primo desidero riscattarmi, a volte con la troppa voglia, si rischia di strafare. Lavoro anche per stare più sereno, il mister mi ha voluto fortemente e io non ho esitato un solo secondo appena ho saputo dell’interesse del Bassano, per questo desidero ripagare tutti con alcuni gol decisivi. Non ho mai mollato perchè bisogna credere in ciò che si fa e mi ritengo fortunato nel poter giocare a calcio. Qui poi sto benissimo, c’è un ambiente familiare, il gruppo è fantastico e mi fa sentire giovane”.