Potenziamento fisico e Italia-Nuova Zelanda in tv. il Rugby Bassano 1976 riparte con intensità (e ritrova Lucato – VIDEO)

0

Archiviata la soddisfazione per la vittoria con bonus nella sfida giocata contro l’Alpago, il Rugby Bassano 1976 è tornato ad allenarsi con intensità, approfittando della lunga pausa concessa ai giocatori italiani per gli impegni della nazionale.

Uno stop di tre settimane durante i quali i giallorossi però non staranno semplicemente a guardare: “Saranno settimane importantissime – spiega coach Andrea Segafredo – cercheremo di mettere benzina nel motore in vista della ripresa del campionato in programma a dicembre. Spingeremo molto dal punto di vista fisico, così da arrivare ancor più in forma e soprattutto lucidi nei momenti in cui saremo chiamati a dare il massimo”.

Bassano a caccia di continuità e di stabilità nell’arco di tutti gli ottanta minuti, recupero compreso. In più di un’occasione infatti, ad un buon inizio è seguito poi un calo nella seconda parte di gara; circostanza che non è piaciuta a coach Segafredo: “Caliamo dal punto di vista mentale, perchè fisicamente la squadra c’è – spiega – ecco perchè crescere è d’obbligo, così da sentir meno la fatica ed essere sempre più lucidi anche nella seconda metà di gara. I ragazzi dopo la vittoria contro l’Alpago hanno trovato ulteriore fiducia e tutto ciò dovrà servirci per migliorare e ripartire al meglio”.

Allenamenti, ma anche amichevoli durante il periodo di stop con il coinvolgimento delle giovanili e di altre compagini esterne chiamate a sfidare la compagine del presidente Filippucci. Compagine che ha ritrovato al De Danieli, contro l’Alpago, anche Giovanni Lucato, rientrato dall’infortunio dopo più di un anno dall’ultima partita giocata.

Un’assenza al termine della quale Giovanni, sempre comunque in gruppo e al fianco dei compagni, ha saputo mettere a referto anche un’importante meta così da onorare al meglio il rientro, con tanto di esultanza e allungo decisivo per la vittoria. Un tassello importante che si aggiunge alla rosa dei giocatori a disposizione di coach Andrea Segafredo, impegnato in queste settimane di pausa del campionato, per gli impegni della nazionale, a potenziare quindi ulteriormente la forma dei giallorossi e a limare le carenze evidenziate in alcuni frangenti, durante questa prima parte del campionato!

Ascolta e guarda la videointervista a Giovanni Lucato, cliccando al link seguente: https://youtu.be/bBGA6CET9ho

Per questo fine settimana, nel frattempo, spazio al rugby in tv con i giocatori bassanesi che si raduneranno per vedere tutti assieme la sfida di sabato pomeriggio tra Italia e Nuova Zelanda: “Partite come quella di domani sono imperdibili – aggiunge l’allenatore giallorosso Andrea Segafredo – gli All Blacks sono di una qualità pazzesca e nonostante questa loro superiorità mantengono un atteggiamento umile che deve essere da insegnamento per qualsiasi altra squadra. La sconfitta contro l’Irlanda non toglie nulla al loro valore, anzi, aggiungerà ulteriore rabbia in occasione della sfida contro l’Italia; per gli azzurri sarà un grande esame e noi saremo ovviamente tutti pronti e uniti a tifare i nostri azzurri”.

Photo by Stefano Sartore