Gol ed emozioni nella notte europea al Palasind

0

Tutto un altro Bassano quello visto questa sera al Palasind nella sfida di di Eurolega contro il Porto. I giallorossi, ancora privi di Panizza, tengono testa ai lusitani cedendo di misura per 4-3. Nel primo tempo è il Porto a fare la partita ma un Bassano stretto e attento in difesa, e l’imprecisione degli ospiti al tiro, permette agli uomini di Marzella di andare al riposo in vantaggio. Nella ripresa Amato e compagni prendono meglio le misure degli avversari che, più precisi in fase conclusiva, prima agguantano il pari e poi vanno avanti 3-2. La rete del momentaneo pareggio porta la firma di Tataranni che scavalca l’estremo lusitano al termine di un contropiede da manuale. Bassano ha anche l’occasione per tornare avanti ma fallisce un punizione di prima sul decimo fallo degli ospiti. E i giallorossi possono anche recriminare su due rigori falliti, mentre per tre volte  Da Monte viene graziato dai pali. Finisce 4-3 per gli ospiti con i portoghesi che preferiscono giocare a viso aperto fino alla fine regalando l’ultima occasione ai giallorossi a 15” dal termine.

Per I bassanesi è la seconda sconfitta in due partite nel girone (dopo la batosta con il Barca) ma rispetto a quello visto martedì con Trissino  in campionato questo Bassano è sembrato un’altra squadra. Martedì il recupero di campionato con il Correggio.