Francesca Pan, “l’Italian way” che conquista gli States

0

E’ iniziata alla grandissima l’avventura di Francesca Pan negli States. La bassanese, talento giallorosso cresciuto nelle ultime stagioni alla Umana Reyer Venezia, ha debuttato nelle fila di Georgia Tech, nel campionato universitario statunitense, l’Ncaa, infilando ben 4 successi nelle prime quattro partite, lasciando fin da subito il segno tre le “Yellow Jacket” . 

Già al debutto, Checca, figlia dell’ex presidente del Basket Bassano Luciano, ha esordito nella sfida con Samford mostrando di che pasta è fatta: nella vittoria per 62-57, ha realizzato 12 punti, catturando tre rimbalzi e rubando anche una palla nei 26 minuti in cui è stata in campo. Un esordio incredibile completato dalla prestazione dell’altra “azzurra” in campo, Antonia Peresson, sua compagna anche in maglia Reyer e capace di far parlare di una vera e propria “Italian Way”. E se è vero il detto che “chi ben comincia…” allora non sarà certo l’unica volta che vedremo  Francesca conquistare le copertine del campionato Ncaa.