Bassano-Trieste divise da 5 punti, quanto basta per la settima sconfitta

0

Mai una batosta, sempre (o quasi) una sconfitta. E’ questo il life motive della stagione dell’Orange 1 che contro lo Jadran Trieste infila la settima sconfitta consecutiva e, ancora volt,a si tratta di una sconfitta di misura. Al Palangarano finisce 60-65: meno di due triple separano i bluargento dai triestini. Poco, ma quando basta per  lasciare i bassanesi di coach Papi nella zona pericolosa della classifica. A questo punto della stagione, cambiare rotta è pressoché inevitabile. Difficile, però, farlo con giocatori dal grande potenziale ma ancora giovani e forse fin troppo inesperti per affrontare i tranelli della categoria.