“Asta la vista”, al Mercante vince la Feralpisalò dell’ex tecnico giallorosso!

0

L’esordio della nuova maglia giallorossa non è dei più felici perché al Mercante il Bassano Virtus incappa nel ko per 2-1 contro la Feralpisalò, formazione allenata dall’ex allenatore giallorosso Antonino Asta. La squadra di coach D’Angelo passa in vantaggio dopo appena dodici minuti con Crialese che fa esplodere il fortino giallorosso grazie ad una gran botta da fuori che si infila alle spalle di Livieri.

La risposta degli ospiti è affidata a Gerardi e Maracchi che scaldano i motori prima del pareggio che arriva a nove minuti di distanza dal provvisorio vantaggio del Bassano Virtus. Bracaletti serve proprio Gerardi in area con il giocatore ospite che non sbaglia e regala il pareggio alla Feralpisalò. Alla mezz’ora tocca allora a Minesso su punizione far venire i brividi a Livieri grazie peraltro all’ex Staiti che devìa il pallone, rendendolo velenoso e costringendo l’estremo difensore della Feralpi al grande intervento sotto l’incrocio dei pali. Poco più tardi è invece Bastianoni a salire in cattedra quando con il piede è bravo a respingere il tentativo ravvicinato di Bracaletti.

In apertura di secondo tempo prima Bracaletti, poi Maistrello scaldano i guanti dei rispettivi portieri avversari con il match che continua a mantenersi divertente e spettacolare. Al sesto della ripresa cartellino giallo per Falzerano per fallo a centrocampo su Maracchi, episodio decisivo perché quindici minuti dopo, e con il Bassano nuovamente pericoloso con Minesso, Falzerano contrastato cade in area e per l’arbitro è simulazione. Secondo giallo ed espulsione conseguente con la squadra di D’Angelo in dieci per gli ultimi 25 minuti.

La Feralpisalò capisce che la musica può cambiare e prova a spingere con maggior convinzione, il Bassano Virtus subisce il colpo, trema sulla conclusione di Staiti, prova a trovare maggior incisività grazie a Rantier ma cade per la seconda volta a dieci minuti dal termine. Ottantesimo giro d’orologio: Corner di Luche e colpo da pochi passi in mischia di Ranellucci. Feralpisalò in vantaggio. Nei dieci minuti finali accade poco o nulla con gli ospiti che conquistano una fondamentale vittoria.

Bassano che si lecca le ferite e si prepara comunque già al prossimo incontro, sabato 3 dicembre dalle 14.30 con la trasferta al Tardini contro il Parma.