Asiago straripante con l’Egna! Bentornati Leoni!

0

Grande partita della Migross Supermercati Asiago Hockey che ha schiantato l’Egna all’Odegar con il risultato di 8 a 3. Asiago al gran completo e Egna che schiera il nuovo giocatore slovacco Gaspar.

L’Asiago parte subito forte e cerca di passare in vantaggio immediatamente con Nigro che però viene chiuso all’ultimo dalla difesa altoatesina. C’è poco da atttendere però perché al 3:31, in situazione di inferiorità numerica, Scandella recupera un puck in zona neutra e se ne va da solo contro Morandell, riuscendo a batterlo tra i gambali per l’1-0. Dopo qualche minuto è l’Egna ad avere un contropiede pericoloso, ma Cloutier è provvidenziale su Alex Sullman. A metà tempo l’Egna si affaccia più di una volta dalle parti di Cloutier, ma i Leoni resistono e, nel momento migliore degli ospiti, raddoppiano con un tiro di polso di Magnabosco. A fine tempo arriva anche il 3-0 con un tiro di Dan Sullivan che va ad insaccarsi sotto il sette.

Dal 20′ le Oche Selvagge cambiano il goalie, affidando la porta a Moritz Steiner. Gli Stellati questa sera sono però scatenati e non danno tregua alla difesa dell’Egna che subisce 5 goal nel corso della frazione centrale. Passa subito l’Asiago, con Scandella prima e Casetti poi. In powerplay accorcia l’Egna con Peiti. L’Asiago risponde subito con Long che segna la sua prima rete in giallorosso, servito splendidamente da Nigro. Poi è il turno di Magnabosco che segna la sua personale doppietta con un numero micidiale davanti la porta di Steiner. Gli altoatesini abbozzano una risposta con la rete di Wieser, abile a deviare in goal un tiro di Alex Sullman. Passano 9 secondi e l’Asiago risponde con l’8-2: dopo l’ingaggio Long se ne va sulla destra, passaggio magistrale per Scandella e l’hat-trick è servito.

Nel terzo tempo l’Asiago si limita a controllare il risultato senza cercare più di tanto un’altra rete. Le azioni sono poche, l’Egna ci prova un po’ di più per rendere meno amaro il risultato. Alla fine in situzione di powerplay l’Egna riesce a passare con la rete di Lundstrom che sigla l’ultima rete della serata.

Ottima vittoria della Migross Asiago che si è imposta in casa con il punteggio di 8-3. Sabato prima trasferta slovena, con i Leoni impegnati sul ghiaccio di Jesenice.

Formazione Asiago: Cloutier (Mantovani), Casetti, Benetti, Strazzabosco, Marchetti, Pace, Piva, Stevan, Sullivan D., Sullivan M., Magnabosco, Tessari, Nigro, Long, Dal Sasso, Lutz, Scandella, Conci.

Formazione Egna: Morandell (Steiner M. dal 20′), Bernard, Muzik, Nedved, Oberrauch, Braito, Peiti, Graf, Steiner T.,Sullman A., Sullman M., Willeit, Zambaldi, Gabri, Zucal, Wieser, Cordin, Lundstrom, Gaspar.

PerTimeScoreGSTeamScored byAssist byAssist 2 by
103:311:0SH1ASHScandella G. (10)Nigro A. (21)
112:372:0EQASHMagnabosco J. (95)Dal sasso D. (13)Conci D. (54)
117:363:0EQASHSullivan D. (4)Conci D. (54)
220:444:0GWGEQASHScandella G. (10)Nigro A. (21)Long C. (9)
227:535:0EQASHCasetti L. (17)Long C. (9)Scandella G. (10)
230:025:1PP1HCNPeiti M. (17)Willeit C. (14)Sullmann A. (96)
234:206:1EQASHLong C. (9)Nigro A. (21)Lutz A. (24)
235:597:1EQASHMagnabosco J. (95)Dal sasso D. (13)Tessari M. (14)
237:527:2EQHCNWieser F. (55)Sullmann A. (96)
238:018:2EQASHScandella G. (10)Long C. (9)Nigro A. (21)
344:258:3PP1HCNLundstrom L. (37)Gaspar R. (13)

Gli altri risultati: Salisburgo II – Feldkirck 4:3 SO, Jesenice – Klagenfurt II 1:0, Cortina – Rittner Buam 1:3, Vipiteno – Fassa 6:2, Gherdeina – Val Pusteria 0:4

Si ringrazia per la collaborazione l’ufficio stampa Asiago Hockey