Arriva Trieste e il Brunopremi.com va a caccia del tris

0

Come dice il detto? “non c’è due senza tre”, giusto? Ne sono convinte le ragazze di Martinez che tentano di allungare la striscia positiva dopo i due successi nelle ultime due sfide di campionato. Quel che è certo è che il confronto con il temibile Simagas Trieste del PalaLungobrenta sarà delicato. Di fronte, il Brunopremi.com avrà una delle formazioni più quotate e più ambiziose del torneo. Le triestine in classifica occupano la sesta posizione con 10 punti frutto di 3 vittorie e di 3 sconfitte nelle prime sei giornate, un bottino che non rende l’idea delle qualità di un sestetto che dopo un’ottima partenza in campionato (con 3 successi nelle prime quattro gare) ha subito una brusca frenata a causa di qualche defezione di troppo nel sestetto titolare: nelle ultime due partite giocate al PalaTrieste infatti le ragazze della Libertas hanno dovuto alzare bandiera bianca rispettivamente al Talmassons e all’Ospitaletto scivolando dunque indietro di qualche posizione in classifica. In precedenza la formazione di mister Gaspari aveva piegato, sempre col punteggio di 3-1, Aduna Padova, Walliance Trento e Vivigas Verona, perdendo solo con il Volley Adro Monticelli (3-1) alla seconda giornata.

Completamente opposta la situazione del Brunopremi.com con il morale è alle stelle per i due successi centrati con Verona e Trento nelle ultime due sfide di campionato. Dopo essersi finalmente sbloccate 15 giorni fa in casa con il Vivigas nell’emozionante primo successo stagionale arrivato al 5° set, sabato scorso capitan Tatjana Fucka e compagne hanno concesso il bis vincendo in maniera netta e perentoria in casa del Walliance Trento a testimonianza che quanto di buono si era visto con le veronesi una settimana prima era tutt’altro che un caso. La squadra è in crescita e ora che la classifica si è mossa e il morale è alto, pur sapendo che ci sarà sempre da soffrire, resta la sensazione che per le leonesse si è aperta una nuova fase di questo difficile quanto equilibrato campionato di B1. Domenica al PalaLungobrenta la Libertas Trieste parte inevitabilmente con i favori del pronostico, ma senza dubbio in campo scenderà un Bassano cresciuto e, rispetto all’inizio, decisamente più convinto dei propri mezzi.