Anche il Lustenau è battuto. Quinta vittoria consecutiva per l’Asiago!

0

Quinta vittoria consecutiva per la Migross Supermercati Asiago Hockey che all’Odegar batte il Lustenau per 3 a 2 all’overtime!

L’Asiago parte in quarta e non lascia scampo al Lustenau nei primi minuti della partita. A 1:43 è Strazzabosco a segnare l’1-0 con un tiro dalla blu che si infila alla spalle di Machreich. 39 secondi più tardi Nigro si accentra e spara un altro missile sotto il sette nello stesso angolo in cui aveva appena infilato il puck anche Strazzabosco. Lustenau subisce il colpo e fatica a creare problemi all’Asiago. All’11:25 due minuti di penalità per Wiedmaier, Asiago che crea diverse occasioni, sia in powerplay che in parità numerica, una volta rientrato il penalizzato, ma non riesce a trovare il 3-0. A 4′ minuti dalla fine seconda occasione in powerplay per il Lustenau, ma come nella precedente l’Asiago si difende bene e tiene il 2-0 fino allo scadere.

Nel secondo tempo gli ospiti entrano sul ghiaccio più decisi e iniziano a macinare gioco. La partita inizia a farsi più fisica e gli animi si scaldano. Penalità da una parte e dall’altra ma gli special team non vanno a segno. A 5′ minuti dalla fine il Lustenau riesce ad accorciare con Auer che è abile nel deviare alle spalle di Cloutier un tiro di Gricinskis. Nel finale di tempo scintille tra Nigro e Valabik, entrambi penalizzati.

Il terzo tempo continua sulla falsa riga del secondo, con i padroni di casa che si difendono con le unghie e con i denti. Il Lustenau ci prova più volte ma l’Asiago resiste. L’occasione più grossa capita sulla stecca di Stevan, che servito da Tessari, spara sulla traversa della porta di Machreich. A un minuto e 35 dalla fine il Lustenau riesce a pareggiare con Devecka, liberato sulla destra da Vala. Si va all’overtime, l’Asiago non ci sta e spinge sull’accellaratore, riuscendo alla fine a trovare il goal vittoria con una discesa incredibile di Lutz che infine spedisce il puck all’incrocio dei pali.

Quinta vittoria consecutiva per l’Asiago che rimane così a meno quattro punti dal sesto posto. Il prossimo incontro è mercoledì 23 novembre all’Odegar contro lo Jesenice.

Formazione Asiago: Cloutier (Mantovani), Forte, Sullivan M., Sullivan D., Strazzabosco, Marchetti, Casetti, Lutz, Dal Sasso, Stevan, Conci, Nigro, Tessari, Benetti, Scandella, Piva, Magnabosco, Pace, Long.

Formazione Lustenau: Machreich (Busel), Winzig, Wiedmaier, Vala, Devecka, Hrdina, Auer, Wilfan, Gricinskis, Valabik, Oberscheider, Wolf, Witting, Lins, Stefan, Slivnik, Konig, Mandlburger.

PerTimeScoreGSTeamScored byAssist byAssist 2 by
101:431:0EQASHStrazzabosco A. (7)Dal sasso D. (13)Conci D. (54)
102:222:0EQASHNigro A. (21)Long C. (9)Scandella G. (10)
234:172:1EQEHCAuer T. (67)Gricinskis G. (9)Wilfan M. (75)
358:252:2EQEHCDevecka D. (19)Vala P. (16)Wiedmaier S. (28)
OT62:183:2GWGEQASHLutz A. (24)Casetti L. (17)

Gli altri risultati: Jesenice – Val Pusteria 2:3, Bregenzerwald – Cortina 2:3 OT, Zell am See – Egna 4:2, Feldkirch – Fassa 8:2, Gherdeina – Kitzbuhel 2:5