Marco Olmo: una leggenda al CMP Trail

0

 E’ tutto pronto in Villa Angarano per la prima edizione del CMP Trail, competizione su tre differenti percorsi organizzata dall’omonimo marchio di abbigliamento.  E tra quanti correranno sui sentieri bassanesi la prossima domenica, ci sarà anche una vera e propria leggenda: quel Marco Olmo, capace di sfidare i propri limiti fino a vincere, all’età di 58 anni, L’Ultra Trail del Monte Bianco nel 2007 e di lì numerose competizioni, sfidando (e sconfiggendo) avversari sempre più giovani.

La gara percorrerà sentieri collinari e mulattiere, in parte poco usati, immersi nei fitti boschi di Pove, Solagna, Bassano del Grappa e Marostica, con passaggi fra i vigneti e gli ulivi tipici della zona. Terreni accidentati, sassosi e terrosi, ripidi sali scendi fra pozze d’acqua sorgiva e scalinate impervie saranno un’occasione unica per scoprire gli angoli più affascinanti dell’alto Vicentino.

“CMP Trail Bassano” si compone di tre gare parallele:

CMP LONG TRAIL: distanza 39 KM, dislivello 1560 mt CMP SHORT TRAIL: distanza 16.4 KM, dislivello 500 mt CMP YOUTH TRAIL: distanza 7 KM, dislivello 200 mt.

Oltre al percorso da 39 KM, studiato per gli atleti esperti, la corsa da 16,4 KM è nata con la volontà di far avvicinare a questa attività anche neofiti, principianti, semplici amatori e tutti coloro che vogliono cimentarsi in una competizione per cui serve una discreta preparazione fisica e soprattutto voglia di mettersi in gioco in pieno contatto con la natura.

La YOUTH TRAIL è il fiore all’occhiello dell’evento CMP Trail!
È un progetto fortemente voluto e sostenuto in prima persona da Fabio Campagnolo, amministatore delegato di F.lli Campagnolo S.p.A. con l’obiettivo di avvicinare i giovani a una vita sana all’insegna dello sport e della vita all’aria aperta. Questa gara non è competitiva ma promozionale, è aperta a studenti e professori delle scuole Medie e Superiori. In palio ci sono 80 borse di studio individuali (il valore di ogni singola borsa di studio varia in base al piazzamento fra i 300 e i 50 euro) che premieranno i primi 10 ragazzi e le prime 10 ragazze di ogni categoria. Sono state istituite infatti 4 categorie suddivise per bienni di età.
Ma la YOUTH non si propone di aiutare solo gli studenti ma anche le scuole.
Per queste ultime ci saranno a disposizione 2 ulteriori borse di studio del valore di 1000 euro ciascuna (la scuola più numerosa ai nastri di partenza e la rappresentativa scolastica più veloce composta da ragazzo, ragazza o professore più veloci). Il progetto YOUTH è reso possibile da una cordata di aziende che fin da subito hanno sposato con entusiasmo il progetto, titolando intere rack di borse di studio a loro nome e mettendo a disposizione un montepremi complessivo di 10.000 euro (CMP, Dryarn, Sgambaro, Dolomia, SRM Movimento, AGB, Chrysos). Il progetto CMP Trail si propone inoltre di riportare in auge sentieri caduti in disuso, poco accessibili o, talvolta, lasciati abbandonati a loro stessi. Il territorio pedemontano offre bellezze paesaggistiche e naturali che possono essere raggiungibili dai più, a patto che i sentieri siano puliti e ben segnalati…la gara è l’occasione perfetta per riscoprirli!