Lele, e quel viaggio di 1000 km per camminare con Christian

0

“Ciao Lele, quando posso chiamarti? Sai, vorrei raccontare quello che stai facendo per Christian”. “Sicura??? Guarda che hai già scritto troppo quella volta dell’incontro con il Beli”. Comincia così la nostra chiacchierata con Gabriele Momoli, per tutti semplicemente “Lele”. Di lui, Bassanosport.com si era già occupato qualche mese fa, dopo il suo incontro con Marco Belinelli, negli Usa.  Ma il viaggio che Lele, ex pivot del Basket Bassano, ha deciso di intraprendere in questi giorni e l’incontro che ha scelto di fare vale più di mille sfide Nba.

Lo scorso giovedì, dopo una lunga stagione estiva passata senza sosta nei supermercati di famiglia a Bibione, è tornato a Bassano città che lui, originario di Crespano, dice di sentire assolutamente sua. Il tempo di salutare qualche amico ed è partito con un solo obiettivo: raggiungere Christian Cappello, il blogger bassanese che dallo scorso 2 ottobre sta attraversando a piedi l’Italia per raccogliere fondi per la sua fondazione Marta4Kids a favore della fibrosi cistica.

Ecco come Lele, nel suo profilo Facebook, spiega cosa sta facendo: Giorno 0. Stamattina la partenza in solitaria dal Veneto, 1000 km di treno verso sud nel mio primo giorno libero post stagione estiva 2016. Quanto ho aspettato questo momento: dal 2 Aprile tutte le sere prima di addormentarmi pensavo al nostro bassanese Christian Cappello, guardavo le sue foto, leggevo le sue parole e non vedevo l’ora arrivasse fine Settembre per poterlo accompagnare.

Lele ha raggiunto Chris in Calabria e con lui percorrerà centinaia di chilometri, fino al prossimo 10 ottobre, quando il viaggio di Marta4Kids arriverà a Potenza. “Christian era all’oscuro di tutto, gli ho fatto una sorpresa – ci racconta Gabriele – fino a ieri (giovedì, n.d.r.) per mesi abbiamo abitato vicini senza saperlo e per incontrarci la prima volta siamo dovuti arrivare in fondo all’Italia. Tra noi il feeling è stato immediato. Abbiamo un sacco di passioni in comune, ad iniziare dai viaggi. Sono convinto che insieme passeremo momenti importanti”.

Quando chiediamo a Momoli perché abbia scelto di fare questa esperienza non ha dubbi: “sentivo di doverla fare. Camminare mi piace, viaggiare, assieme alla fotografia,  è la mia passione. Decidere di fare tutto questo per una buona causa e con una persona come Christian, non è stato certo impegnativo”.

E Christian Cappello dimostra di avere apprezzato il gesto di Lele: “Conoscere persone come te Lele è per me un grande onore – ha scritto Chris dopo il loro incontro-  Oggi è stata una giornata bellissima tra panorami indimenticabili accompagnati da una cosa che non ha prezzo: il tuo bellissimo sorriso. Grazie Lele!