L’ Orange 1 espugna Montebelluna con 25 punti di Nikolic

0

Montebelluna- Orange 1 Bassano: 53-65 (Parziali: 4-16, 12-34, 31-47)

MONTEBELLUNA :Pozzobon 8 , Legnaro 2, Mattiello 5, Battistel 10, Contessa 2, Crivellotto 17, Martignago, Sacchet 5, Dalla Torre, Sottana 3. Ne: Baldissera. All. Mazzariol.

ORANGE 1 BASSANO: Gallea 4, Idiaru 3, Bargnesi 7, Salvato 14, Nikolic 25, Mordini 7, Izzo 5, Zambonin. Ne: Piccinin, Gajic, Lazzarotto. All. Papi.

Freschezza atletica e sfrontatezza. Quelle dei vent’anni. Sono queste le armi a disposizione dell’Orange 1 di coach Papi, la formazione più giovane della serie C, che ieri, nel debutto in campionato ha compiuto già la prima impresa: espugnare il campo del più esperto Montebelluna. E di impresa si può davvero parlare se è vero che solo un anno fa sembrava quasi impossibile per i giallorissi vincere lontano dal Palangarano.

Ieri, invece, Gallea e compagni ci sono riusciti grazie alla prestazione maestosa di  Aleksa Nikolic, appena 17 anni, da due in casa Orange 1 che da solo realizza quasi la metà dei punti bassanesi ( 25 punti e 12 rimbalzi) e grazie ad una difesa praticamente perfetta che  a metà gara concedeva ai trevigiani appena 12 punti.