Un Bassano dai due volti travolge il Mantova e conquista la vetta

0

Bassano cala il poker, travolge il Mantova e non fallisce l’occasione buona per agguantare la vetta della classifica. Nottata quasi perfetta per i giallorossi che in superiorità numerica dal 24′ (Regolo espulso per l’atterramento in area di Fabbro), vanno il svantaggio dopo 38′ con Zammarini, bravo a inserirsi tra le strette maglie dei giallorossi ed infilare  il destro vincente alle spalle di Bastianoni.

Bassano, nel primo tempo, gioca quasi fosse in casa per l’assenza della curva mantovana, in sciopero per 45′ in segno di protesta contro la società, ma va al riposo in svantaggio. Nella ripresa, però, non c’è storia: il Bassano alza la voce e schiaccia il Mantova nella sua metà campo. Bastano 4 minuti ai giallorossi per trovare il pari con Laurenti che di testa devia in porta, al termine di un’azione iniziata da un calcio battuto di Minesso. Al 60′ arriva il vantaggio bassanese con Falzerano, servito da un pallonetto di Proietti. Pochi minuti e i virtussini dilagano: ancora Laurenti allunga sul 3-1 servito da Fabbro. Proprio Fabbrio chiude le marcature realizzando il secondo gol nelle ultime due partite: nel primo minuto di recupero, in contropiede insacca un perfetto rasoterra e chiude definitivamente la sfida in terra lombarda.

Bassano sale a quota 18 punti: quanto basta a scavalcare Pordenone e Sanbenedettese fermate sul pari nel pomeriggio da Santarcangelo e Sudtirol. Sabato big match al Mercante: alle 18.30 arriva proprio la Sanbenedettese. 

MANTOVA – BASSANO 1-4

AC Mantova (3-4-3): Bonato 6,5; Carini 6 (24’ st Tripoli 6), Siniscalchi 6, Cristini 5,5; Bandini 6, Salifu 6 (25’ st Di Santantonio 6), Raggio Garibaldi x, Regoli 5; Zammarini 7, Marchi 6, Caridi 7 (41’ st Ruopolo);
A disp. Maniero, Errera, Romeo, Sklnik, Menini, Sene Pape, Gargiulo. All. Prina.

Bassano Virtus (4-3-1-2): Bastianoni 6; Formiconi 6, Barison 6,5, Bizzotto 6, Crialese 6; Falzerano 7, Proietti 7, Laurenti 7,5 (25’ st Cenetti 6); Minesso 6 (35’ st Rantier 6); Fabbro 7,5, Grandolfo 6 (41’ st Maistrello sv).
A disp. Piras, Pasini, Candido, Tronco, Soprano, Bortot, Lancini, Bianchi, Cavagna. All. D’Angelo

ARBITRO: Baroni di Firenze
RETI: 39’ Zammarini (M), 4’ st Laurenti (BV), 15’ st Falzerano (BV), 23’ st Laurenti (BV), 46’ st Fabbro (BV)
NOTE: –
SPETTATORI: 1500 – curva mantovana entrata in campo dal 1’ del secondo tempo per protesta
AMMONITI: Fabbro, Caridi, Raggio Garibaldi, Marchi
ESPULSI: Regoli
ANGOLI: 4-10
RECUPERO: pt 0’; st 4’