Bassano travolgente a Montebelluna. Cunial (tre mete) guida i giallorossi al successo!

0

Il Rugby Bassano 1976 non delude e sul campo del Montebelluna Rugby si impone 44-19 e conquista cinque preziosissimi punti in classifica nel campionato di serie C. Una vittoria necessaria per i giallorossi dopo il pareggio di una settimana fa contro il Castellana Rugby, una vittoria che rilancia la squadra di coach Segafredo ai piani alti della classifica e prepara al meglio la sfida di domenica prossima quando al De Danieli arriverà la capolista Rugby Belluno.

Primo tempo da applausi per il Rugby Bassano che va in meta ben sei volte concedendo solo le briciole agli avversari. Una prestazione in cui i difetti emersi contro il Castellana vanno nel dimenticatoio. Velocità, capacità di azioni corali e di essere letali al momento di realizzare diventano armi importanti in casa giallorossa. Protagonista assoluto è Riccardo Cunial, autore di ben tre mete, che contribuisce in maniera determinante a mettere in cassaforte il risultato già al termine della prima frazione.

Tutt’altra storia il secondo tempo, con coach Segafredo che nonostante il gran divario segna sul proprio taccuino anche qualche nota negativa: “Ottima la prima frazione, con i ragazzi che hanno fatto quanto avevo chiesto loro. Tutt’altro che bene invece nel secondo tempo, dove il calo mentale si è fatto sentire. Capisco che a risultato acquisito qualcosa si possa concedere, ma regalare punti agli avversari a me non piace e di conseguenza avrei preferito non lasciare al Montebelluna la possibilità di fare tre mete, contro le sole due da noi messe a referto nel secondo tempo. Di fondo comunque la soddisfazione c’è, in settimana vedremo di capire l’entità degli infortuni muscolari nei quali sono incappati Davide Lago e Alberto Filippucci e preparare al meglio la sfida contro la capolista Belluno”.

Giornata positiva in casa giallorossa, oltre al risultato, anche per l’importante esordio del giovanissimo Matteo Breggion, frutto del vivaio under 18 e giocatore già mostratosi a proprio agio anche a livello senior. Cunial, protagonista con tre mete, è incappato sul finale in un cartellino rosso per placcaggio pericoloso e la sua presenza domenica prossima è fortemente in dubbio.

Detto dei senior, per quanto riguarda le giovanili il weekend non si chiude nel migliore dei modi. Sconfitte contro Benetton Treviso e Valsugana Rugby Padova per under 14 e under 16. Un successo invece il concentramento per i piccoli rugbisti andato in scena in mattinata al De Danieli con oltre 200 piccoli atleti in azione.