Bassano paga il dopo Lodi: tre turni di squalifica per Tataranni e Marzella

0

Tegola pesante quella caduta in queste ore sull’Hockey Bassano. Il Giudice Unico ha rifilato tre turni di squalifica ciascuno a Massimo Tataranni e Pino Marzella a seguito degli episodi accaduti sabato scorso durante la sfida tra i giallorossi e il Lodi, e per i quali la coppia arbitrale Andrisani-Di Domenico è finita al centro delle polemiche.
Nel caso di Tataranni, l’attaccante paga con la squalifica l’espulsione con il cartellino rosso rimediata per l’applauso ironico al direttore di gara dopo un cartellino blu. Diversa, invece, la ragione della punizione rimediata da Marzella che, stando al referto, avrebbe cercato di convincere la sua squadra a non salutare avversari e direttori di gara al termine del match. In entrambi i casi, poi Tataranni e Marzella pagano il fatto di essersi già resi colpevoli, in passato, di episodi simili. Maxi multa anche per la società di via Ca’ Dolfin chiamata a saldare 600 euro di ammenda.
Facile, però, immaginare che la società giallorossa presenti ricorso, In caso contrario dovrebe rinunciare al suo goleador e al suo condottiero per le sfide contro Sandrigo e Follonica (in trasferta) e anche nel recupero della prima giornata di campionato contro il Giovinazzo.