Rugby Bassano 1976 si comincia, domenica prima sfida stagionale ad Alpago

0

Il Rugby Bassano 1976 è pronto a scendere in campo per il via della nuova stagione che inizierà ufficialmente domenica 2 ottobre, dalle 15.30, sul terreno di gioco del Rugby Alpago. Giallorossi inseriti nella “poule 2” del campionato di serie C assieme anche a Montebelluna Rugby, Castellana Rugby, Valsugana Rugby Padova e Rugby Belluno. Una stagione che si preannuncia intensa e impegnativa, come conferma Marco Zalunardo, da due anni capitano del Rugby Bassano 1976:

“La squadra c’è, è compatta e determinata – commenta capitan Zalunardo – siamo reduci da una buona vittoria in amichevole a Vicenza, partita che ha messo in luce aspetti positivi ma anche alcuni dettagli che dobbiamo necessariamente affinare in vista della prima di campionato. Il bonus è positivo, la meta subita è arrivata invece da una nostra distrazione difensiva ed è anche su questi dettagli che stiamo concentrando la nostra attenzione in allenamento”.

Alla guida dei giallorossi è stato confermato anche per quest’anno coach Andrea Segafredo che potrà contare su un gruppo in cui, al fianco dei veterani, si sono innestati giovani interessanti:

“La squadra rispetto alla scorsa stagione è in parte cambiata – prosegue capitan Zalunardo – ma l’intesa cresce di allenamento in allenamento. Quest’anno sarà importante fare molte mete per ottenere il bonus in classifica; contro il Vicenza, in amichevole, l’abbiamo conquistato iniziando già ad entrare nell’ordine delle idee che per andare il più avanti possibile bisognerà essere concreti davanti e compatti dietro, evitando di perdere per strada punti fondamentali”.

Al termine della prima fase le migliori tre squadre della poule accederanno ad un successivo gruppo al termine del quale la migliore conquisterà la promozione in serie B:

“Io personalmente punto sempre a vincere – afferma Zalunardo – e il mio obiettivo è quello di tornare in serie B. L’importante sarà fare il possibile per provarci e per andare il più avanti possibile. Di buono, rispetto allo scorso campionato in cui affrontammo trasferte piuttosto impegnative sia dal punto di vista delle avversarie, sia per quanto riguarda il chilometraggio, c’è che la “poule” in cui siamo inseriti quest’anno ci permetterà di affrontare trasferte meno impegnative dal punto di vista degli spostamenti. Saranno tutte energie risparmiate che potremo investire nel gioco e nella ricerca del risultato”.

Capitan Zalunardo, pilone giallorosso in forza al Rugby Bassano 1976 dal 2005, ci saluta con un invito esteso a tutti i bassanesi: “Vorrei invitare la cittadinanza a seguirci – conclude – abbiamo bisogno del supporto di tutti i nostri concittadini; sarà un campionato spettacolare, con derby esaltanti e sfide impegnative. Avere il supporto del pubblico di casa è fondamentale e speriamo davvero di vedere tanta gente in tribuna, con l’impegno da parte nostra di dare il massimo per regalare soddisfazioni al pubblico bassanese”.

E allora #forsabassan. Domenica 2 ottobre dalle 15.30 si inizia con la trasferta ad Alpago. Per il primo big match casalingo, al De Danieli, bisognerà aspettare domenica 9 ottobre quando, sempre dalle 15.30, arriverà il Valsugana Rugby Padova.

Rugby Bassano 1976