Asiago al terzo ko di fila. Vittoria, dove sei?

0

La Migross Supermarcati Asiago Hockey scende sul ghiaccio di KITZBÜHEL in cerca della prima vittoria stagionale. Per gli Stellati roster ancora incompleto, assenti il capitano Benetti e Colin Long.

Starting six per l’Asiago  Cloituer, Nigro, Scandella, Pace, D. Sullivan e Marchetti. Le emozioni non si fanno attendere e nei primi 90 secondi tutte e due le squadre hanno l’occasione di passare in vantaggio ma i due golie fanno il miracolo. Gli uomini di Barrasso impongono un buon ritmo alla gara e al quinto minuto Nigro raccoglie un disco in zona neutra e infilandosi centralmente batte il portiere Austriaco. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere: prima Cloutier salva la porta con un doppio intervento ravvicinato ma successivamente, con anche una penalità differita fischiata all’Asiago, Trummer con un tiro da posizione defilata porta la partita sul 1-1. La prima linea dell’Asiago va vicina al nuovo vantaggio, ancora con Nigro con due tiri in rapida successione e poi con Scandella. A meno di due minuti dalla fina del periodo viene fischiata una penalità a Lutz ma si va negli spogliatoi ancora sull’1 a 1.

Sullivan e compagni cominciano in inferiorità numerica ma il penalty killing è efficace.  Si assiste ad una fase molto spettacolare di quattro contro quattro con gli attaccanti stellati che costruiscono molto ma non concretizzano le occasioni. Il Kitzbühel  è costretto ad una serie di liberazioni vietate ma riesce a difendere il risultato.  Al 7’ minuto Nigo serve un buon assist a Scandella che però non riesce a spingere il puck in rete. Inaspettatamente in contropiede due contro uno  gli Austriaci riescono a portarsi in vantaggio con Lenes al 28.58. I leoni non ci stanno e aggrediscono la partita, ma manca la lucidità per andare in gol. E allora sono i padroni di casa a segnare nuovamente, sfruttando una liberazione sbagliata della difesa , con Echtler. A meno di due minuti dal termine viene fischiata un’altra penalità a Lutz.

L’Asiago è costretto a rincorrere ed  è subito aggressivo,  Dal Sasso con grande caparbietà  recupera un disco in zona offensiva e offre un assist a Conci che  accorcia le distanze al minuto 42’. La speranza di riacciuffare il pareggio spinge in avanti la squadra stellata che però corre qualche rischio in contro piede. Barrasso ridisegna la terza linea con l’inserimento in attacco di Lutz. I Giallo Rossi si procurano due Power Play consecutivi ma nei 4 minuti a disposizione non riescono a battere il portiere del KITZBÜHEL. Con questo sono ben undici le superiorità numeriche consecutive fallite dallo special team dell’Asiago. Il coach dell’Asiago gioca la carta del sesto uomo di movimento ma senza successo, è Hochfilzer a segnare il 4 a 2 a porta vuota.

Il team del presidente Mantovani manca  l’appuntamento con la prima vittoria, i Leoni ci riproveranno sabato 01 Ottobre a contro il Gherdeina.  Appuntamento all’Odegar di Asiago alle 20.30.

Kitzbühel  – Migross Supermercati Asiago Hockey 4: 2

Classifica: 12 Jesenice;12  Rittner Buam;12 HC Val Pusteria;9 Lustenau;9 Feldkirch;6 Zeller Eisbären;6 Kitzbühel;6 Cortina;3 Fassa*;3  Red Bull Salzburg II*;3 Egna;3 EC KAC II;3 HC Gherdeina;0 Bregenzerwald*;0 Migross Asiago*;0  Vipiteno
* partite in meno