Bye bye Rio 2016!

0

Giorgia Ussaggi ha appena preparato la valigia ed è pronta a tornare a casa al termine dell’esaltante avventura che l’ha vista protagonista, in qualità di volontaria al seguito dell’Ungheria, ai giochi olimpici brasiliani. Un’avventura che abbiamo seguito giorno dopo giorno, cercando di documentarvi al meglio ma senza esagerare l’esperienza di “una bassanese a Rio”.

E quando Giorgia, impegnatissima nel suo lavoro quotidiano, non è riuscita ad inviarci i suoi report, a permetterci di seguirne le gesta ci hanno pensato le immagini televisive che in più di un’occasione l’hanno immortalata al seguito delle grandi gare, in compagnia di atleti straordinari, attorniata da altri volontari. Un’esperienza, la sua, che ha deciso di condividere anche un po’con noi e con tutti voi, cari lettori, che ci seguite quotidianamente. Da Alessandro Fabian, a Sergio Contin, a Tatiana Guderzo fino a Pierpaolo Ferrazzi, li abbiamo seguiti e assieme a Giorgia, vissuti più da vicino.

“Sono stata ogni sera alle finali del nuoto, è stato magico!! La gara di Gregorio Paltrinieri era quella che aspettavo da mesi perchè ero sicura che avremmo vinto l’oro; e credetemi, è stata un’emozione indescrivibile – racconta Giorgia – cantare l’inno allo stadio, con tutti che battevano le mani a ritmo è stato da brividi e avevo le lacrime alla fine!!! Sono riuscita ad entrare alla conferenza stampa di Gregorio e Detti, così sono riuscita ad acchiapparli post conferenza. Mi sono congratulata un sacco con Greg, lui gentilissimo, ha davvero i piedi per terra!! Ho visto la città, ho visto le gare di atletica e di cose da raccontare ce ne sono troppe! Purtroppo l’Olimpiade è finita, ma rimarrà per sempre nel mio cuore come una grandissima esperienza”.

Ed è così, con una foto di fronte all’emblema di Rio 2016, che Giorgia saluta l’Olimpiade. Ma oltre a Giorgia, in questa foto, ci siete anche voi, ci siamo anche noi, nell’A4 con il logo di #BassanoSport che era partito, all’inizio dell’Olimpiade, proprio nella valigia di Giorgia. Quella stessa valigia che ora tornerà a casa carica di ricordi, così come saranno tanti i ricordi, e le emozioni, che Giorgia riporterà a Bassano!

Grazie Giorgia, e grazie per aver portato i bassanesi a Rio!