Real Campese, dopo la salvezza futuro decisamente cupo!

0

Colpo di scena in casa Real Campese.

La società giallorossa infatti non si iscriverà al prossimo campionato di seconda categoria. Una scelta che lascia perplessi tutti, dai tesserati ai sostenitori e che rende più amara la ripresa dei campionati che non vedrà al via una delle compagini storiche del comprensorio bassanese. La notizia è recentissima ed inaspettata: fino a poche settimane fa infatti nessuno avrebbe previsto una débâcle simile, eppure l’addio di alcuni dirigenti e le difficoltà di riorganizzare l’assetto societario hanno fatto sì che le condizioni fossero inadatte per la nuova stagione. Salvo novità in extremis quindi, niente prossima stagione per il Campese

Già nella scorsa annata le difficoltà erano state importanti ma la salvezza, alla fine, era arrivata: il Campese, dopo un girone d’andata difficile, era riuscito nei primi mesi dell’anno a togliersi dall’impaccio delle ultime posizioni in classifica. A marzo, però, un nuovo collasso: i molti infortuni ed una rosa non fornitissima hanno complicato i piani di mister Grego e della squadra, costretta ad affrontare i playout contro l’Arsenal Cusinati.

Il Campese insomma era riuscito, con grande fatica, a mantenere la categoria. Questo colpo di scena però di fatto vanifica gli sforzi fatti dai giocatori e da tutto lo staff: quel risultato resterà purtroppo un qualcosa in seguito al quale, per il momento, nulla sarà ricostruito.

C’è delusione tra i tesserati: molti erano rimasti nella speranza di affrontare un campionato all’altezza del nome della società bassanese ed ora si trovano (a pochi giorni dall’inizio della stagione) senza una sistemazione sicura. Cosa succederà adesso?