L’Hockey non ha età: in Area Caneva weekend di sfide tra veterani

0

Che l’hockey sia uno sport longevo non lo scopriamo certo oggi. Esperienze come quelle di Crudeli, ancora in pista a 53 anni o di Dario Rigo che ha appeso i pattini al chiodo pochi mesi fa a 46, hanno segnato la storia della disciplina. E allora risulta quasi normale che in una città in cui l’hockey è quasi una religione, com’è la nostra, sull’esperienza di quando da anni accade in Spagna e Portogallo nasca una squadra Amatori, degna di tale nome.

Il gruppo nasce alcuni anni fa come ritrovo di ex giocatori che continuano a divertirsi in pista anche dopo aver terminato l’attività agonistica. A loro si aggiunge qualche appassionato e simpatizzante e la prima formazione amatoriale cittadina assume il nome di “PrCirPat” (Premiato Circolo Pattinatori Bassanesi). Il gruppo si allena prima a Rosà, sulla pista d’allenamento del Bassano, poi al Centro Giovanile e successivamente in Area Caneva, a Ca’ Baroncello, sulla pista gestita dall’hockey Roller. Gli appassionati e i giocatori crescono e dagli allenamenti si passa alla partecipazione a tornei locali e internazionali (Taca Latina, Calafell, Evricup) in cui i bassanesi raccolgono anche le prime soddisfazioni, affrontando in pista giocatori che nella loro carriera hanno saputo conquistare anche campionati ed importante coppe internazionali come la Cers e la coppa Campioni.

All’estero si giocano veri e propri campionati tra veterani, in Italia, invece, il movimento sta cominciando a svilupparsi solamente ora, così per provare l’emozione di nuove sfide, già lo scorso anno gli Amatori Bassano decidono di organizzare in città un torneo internazionale che, dopo un’edizione di prova, torna quest’anno dal 2 al 4 
settembre, sulla pista dell’Area Caneva con la partecipazione di squadre portoghesi e spagnole 
(Alenquer, Mollet, VAHP) oltre alle italiane Bassano, Prato, Valdagno,
Pordenone e Trieste. Patrocinato dal comune di Bassano, il Torneo internazionale Veterani Hockey Pista, è stato inserito dal comune tra le manifestazioni da mostrare alla Commissione internazionale che sarà in città, proprio ad inizio settembre, per validare la candidatura bassanese a Città Europea dello Sport.

E il torneo cittadino, per l’Amatori Bassano, sarà un importante banco di prova in vista della partecipazione alla quinta edizione della Taca Latina, in
Portogallo, manifestazione internazionale riservata a squadre over 35
e over 50.