Esperienza e talento per la porta dei Leoni, arriva Frédéric Cloutier!

0

L’Asiago Hockey 1935 ha raggiunto l’accordo che legherà Frédéric Cloutier alla compagine giallorossa. Sarà dunque l’italo-canadese di St-Honorè a difendere la gabbia dei Leoni nella prossima stagione.

Frédéric Cloutier, nato a St-Honorè nel Quebec il 14 maggio 1981, è alto 183 cm e pesa 82 kg. Il nuovo portiere stellato ha una lunga carriera alle sue spalle, che inizia, nell’hockey che conta, nella miglior lega giovanile del Quebec, la QMJHL. In questa lega vi milita per tre anni, i primi due con l’Acadie-Bathrust Titan e l’ultima con Shawinigan Cataractes. Dal QMJHL Cloutier passa ai Louisiana IceGators in ECHL, dove, nella sua prima stagione vince praticamente tutto a livello individuale, aggiudicandosi il premio di Rookie of the year, il premio come most valuable player, nonché il premio di miglior portiere. Dal 2002 al 2007 il quèbècois si divide tra AHL (con gli Houston Aeros, i Bridgeport Sound Tigers e i Milwaukee Admirals), ECHL (con i Lousiana IceGators, i Pensacola Ice Pilots) e UHL (con i Rockford IceHogs). Dopo l’avventura americana, in cui Cloutier ha fatto registrare sempre numeri molto elevati, per lui arriva il momento di trasferirsi in Europa. Nel vecchio continente il goalie veste la maglia dei Rittner Buam per le prime 4 stagioni dove aiuta la sua squadra a conquistare l’accesso a due finali scudetto, risultando sempre uno dei migliori portieri della Serie A. Nelle quattro stagioni disputate in Italia non è mai sceso sotto il 92% di parate nella regular season, nella prima stagione arrivando addirittura a parare con la media stellare del 93,7%. Nel 2011 inizia la stagione nella lega nordamericana LNAH, dove disputa solo due partite, prima di tornare in Europa, questa volta per giocare due stagioni nella EBEL austriaca con i Graz 99ers. Nella prima stagione a Graz gioca 16 partite, parando con una media del 92,6%, mentre nella seconda stagione disputa 40 partite di regular season, nelle quali registra una media parate del 92,1%, e 5 di playoff, parando col 91%. Nella stagione 2013/2014 si trasferisce in Germania, nella DEL2, dove inizia la stagione con i Starbulls Rosenheim, prima del passaggio ai Bietigheim Steelers. Nelle ultime due stagioni Cloutier ha giocato in Finlandia per i KooKoo di Kouvola. Nella prima stagione Cloutier e compagni giocano nella Mestis (seconda lega finlandese), raggiungendo la finale del campionato. In quella stagione il neo portiere Giallorosso ha parato col 92,6% nelle 33 partite di regular season e con l’incredibile media del 94,8% in 9 partite di playoff. Nella scorsa stagione i KooKoo giocano in Liiga (prima lega finlandese), nella quale Cloutier dimostra di essere un portiere di alto livello parando col 91,9% in 28 partite giocate. Nel 2016 il portiere canadese ha acquisito il passaporto italiano, venendo così convocato da Stefan Mair per disputare il mondiale in Polonia con la nazionale azzurra, occasione nel quale Cloutier si è alternato a difesa della gabbia con Andreas Bernard.