Alessandro Fabian è 14° nel triathlon ai giochi olimpici di Rio 2016

0

Una gara di cuore, potente, determinata. Una gara che tuttavia il marosticense d’adozione Alessandro Fabian non riesce a concludere come avrebbe voluto. Indicato dai bookmakers alla vigilia tra i possibili “Top 5”, l’azzurro chiude con un comunque onorevolissimo quattordicesimo posto con il crono di 1.47.35 contro l‘1.45.01 del britannico Alistair Brownlee, oro davanti al fratello Jonathan e al sudafricano Henri Schoeman.

Nel gruppo dei primi dopo la frazione a nuoto, Alessandro Fabian ha lottato come un leone senza tuttavia riuscire a tenere il passo del potente tandem britannico che ha preso il largo arrivando in solitario al traguardo.

Una prova comunque d’orgoglio quella del triathleta di origine padovana ma trapiantato a Marostica e allenato dal marosticense doc Sergio Contin. Una prova che ha emozionato le molte persone ritrovatesi all’oratorio Don Bosco per tifare Fabian e spingerlo al massimo verso il traguardo!