Domani si sale a 1775 metri per il primo “Monte Grappa Bike Night”

0

E’tutto pronto per la prima edizione del “Monte Grappa Bike Night” salita notturna non competitiva in programma domani sera e dedicata a tutti gli appassionati della bicicletta chiamati, con partenza da Piazza Libertà, a salire fino ai 1775 metri di Cima Grappa. Il tutto in notturna, percorrendo strade chiuse al traffico e ovviamente al termine dell’impegnativa salita di 20 chilometri che conduce ad una delle vette più belle e storiche a livello assoluto.

Il ritrovo della 1^ edizione del Monte Grappa Bike Night sarà il 23 luglio 2016 a Bassano del Grappa in Piazza Libertà dalle ore 18.30. La partenza è prevista alle ore 20.00. 

Le strade temporaneamente chiuse al traffico veicolare a motore sono:
Dalle ore 20.00 del giorno 23 luglio no alle ore 01.00 del giorno 24 luglio la S.P.140 “Strada Gen. Giardino”, da Semonzo via Chiesa al bivio di col Vecchio (sotto Cima Grappa).

Chiusura strade e direzione consigliata:

La strade e i relativi oraritemporaneamente chiuse al traffico veicolare a motore il giorno 23 luglio 2016 sono:

• dalle ore 20.00 del giorno 23 luglio fino alle ore 01.00 del giorno 24 luglio la S.P.140 “Strada Gen. Giardino”, da Semonzo via Chiesa fino al bivio di col Vecchio (sotto Cima Grappa) e la S.P.149 dal bivio di col Vecchio a Cima Grappa (il tratto terminale lungo 500m fino alla cima).

Il Comitato Organizzatore non può garantire la totale assenza di veicoli nel tratto temporaneamente chiuso al traffico, per cui raccomanda la massima attenzione e prudenza e, comunque, il rigoroso rispetto del Codice della Strada. In particolare tutto il tratto in discesa, l’intero itinerario di ritorno e l’ingresso a Bassano dovranno essere percorsi con la massima prudenza.

Sicurezza – Uso del casco:
Si raccomanda di utilizzare esclusivamente la corsia di destra sia nel percorso in salita che in quello in discesa.

Il Comitato Organizzatore, valutando la strada e la potenziale pericolosità, obbliga all’uso del casco protettivo per garantire l’incolumità dei partecipanti e l’uso di adeguata illuminazione per la bicicletta, sia anteriore che posteriore.

Automezzi autorizzati:

Gli unici mezzi motorizzati autorizzati a circolare durante il periodo di chiusura delle strade sono esclusivamente i mezzi della Pubblica Sicurezza (Carabinieri, Polizia di Stato, Ambulanze, Vigili del Fuoco, Protezione Civile e ogni altro mezzo dotato di autorizzazione specifica) muniti di lampeggianti e sirene, come previsto dalle varie normative. Sono inoltre autorizzati i mezzi del Comitato Organizzatore riconoscibili da apposito pass o dotati di lampeggianti gialli.