Bassano “batte 5” e torna in pianura

0

DOMENICA ALLE 2O LA SFIDA DI TIM CUP CON LA FIDELIS ANDRA

Bassano Virtus Primo Tempo: Bastianoni; Formiconi, Soprano, Barison, Crialese; Tronco, Cavagna, Proietti, Minesso; Rantier, Maistrello. All. D’Angelo –  Bassano Virtus Secondo Tempo: Piras; Barison (28′ st Soprano), Pasini, Bizzotto, Borrtot; Dalla Costa, Xamin, Proietti, Munari; Tronco, Fabbro. All. D’Angelo

Real Vicenza: Tognoni; Alexandru, Conway, Franco, Lazaridis, Dowlin, Curry, Goulmane, Dal Pra, Novak, Stark. (A disp. Bastianello, Joseph, Lynn J., Gilles, Addleman, Shane, Alphonse, Vella, Pizzolato, Tuluc, Ajazi, Diakite, Akritidis, Lynn S., Rizzo). All. Conti-Sedicev

Marcatori: 6′ s.t. E 17′ s.t. Munari (BV), 10′ s.t. Dalla Costa (BV), 42′ s.t. e 45′ s.t. Fabbro (BV)
Seconda amichevole stagionale per il Bassano Virtus. Sale ad Asiago la selezione di giocatori svincolati ex Verona Stars, società che da qualche giorno ha acquisito il marchio Real Vicenza e ne porta quindi il nome e i colori sociali.
Partita dai ritmi alti fin da subito, nei primi minuti dagli sviluppi di un corner i giallorossi potrebbero sbloccare dagli sviluppi di un corner, la conclusione di Soprano finisce però a lato. Al 21′ bella conclusione al volo di Cavagna, su suggerimento di Crialese, palla però alta sopra la traversa. Poco dopo un’occasione per Maistrello che al termine della triangolazione con Rantier prova il pallonetto da appena dentro l’area, palla di poco oltre la traversa. Al 34′ ancora Rantier serve di testa Maistrello che scatta in area e prova un diagonale, palla a fil di palo.
Un minuto dopo ci prova Minesso, ma anche il questo caso la conclusione lambisce il palo a portiere battuto. Al 38′ Rantier centra il palo con una conclusione potente su suggerimento di Minesso dalla sinistra.

Termina così a reti inviolate il primo tempo, alla ripresa consueta girandola di cambi. Entrano Piras per Bastianoni, Bortot per Soprano, Pasini per Formiconi, Bizzotto per Crialese, con Barison che si sposta sulla destra; Dalla Costa per Rantier, Xamin per Cavagna, Munari per Minesso, con Tronco dietro alla punta Fabbro, subentrata a Maistrello.
Al 6′ sblocca la gara il classe 2000 giallorosso, Davide Munari con un tiro di destro. Al 10′ è Tronco che su suggerimento di Dalla Costa infila Bastianello. Pochi minuti ancora ed è doppietta per il giovane asiaghese Munari, che al 17′ sfrutta al meglio un velo e sigla il suo secondo gol.
Al 42′ e al 45′ si scatena Fabbro con una doppietta: dapprima scarta i propri marcatori e si presenta in area siglando con una conclusione precisa, poi raccoglie il suggerimento di Soprano dalla destra (subentrato al 28′ al posto di Barison) e di prima intenzione fissa il risultato sul 5-0.

Un altro buon test per mister D’Angelo, prima del rientro a Bassano previsto per domani, in vista della Tim Cup contro la Fidelis Andria, di domenica 31 alle ore 20, allo stadio Mercante.

(a cura dell’Ufficio Stampa Bassano Virtus)