Affare fatto: firmato l’accordo tra Bassano Virtus e Femminile Bassano

0

Quella odierna è stata una giornata importante per il Bassano Virtus  e per l’ASD Calcio Femminile Bassano 2015 che hanno ufficialmente  stretto un accordo di collaborazione tecnica.
Tale accordo prevede un primo step di avvicinamento del Club giallorosso nei confronti del calcio femminile, con la volontà di ottenere un incremento del movimento femminile calcistico giovanile nel bassanese, attraverso il lavoro svolto dall’ASD Calcio Femminile Bassano 2015, che già in questo primo anno di nascita ha ottenuto dei primi risultati importanti.

“Secondo i dati in nostro possesso, sono molte le bambine tra gli 8 e gli 11 anni che abbandonano l’attività sportiva – ha spiegato l’assessore allo Sport,Oscar Mazzocchin  –  In collaborazione con l’ASD Calcio Femminile avvieremo un progetto nelle scuole per far conoscere alle bambine la possibilità di praticare anche questo sport”.
Ha poi preso la parola il Direttore Generale del Bassano Virtus Werner Seeber: “Attraverso tale collaborazione intendiamo dare un supporto tecnico e organizzativo all’ASD. Il nostro obiettivo è quello di dare a quante più bambine e ragazze la possibilità di avvicinarsi al mondo del calcio. Il movimento femminile all’estero coinvolge un numero molto alto di donne che praticano tale sport, purtroppo al momento in Italia le bambine che intendono giocare a calcio spesso si avvicinano a squadre maschili, ma dopo la categoria Giovanissimi si ritrovano a dover abbandonare tale sport, non potendo continuare nelle medesime squadre e non essendo presenti molte squadre femminili. Vogliamo quindi dare una possibilità affinché tutte loro possano avvicinarsi al gioco del calcio”.
Il Presidente dell’ASD Calcio Femminile Bassano 2015 Lorenzo Gomiero ha ringraziato la società Bassano Virtus per la collaborazione volta a far crescere il movimento femminile nel territorio, sviluppando così un settore giovanile che permetta a tutte le bambine di coltivare la passione per il gioco del calcio.

Gli ha fatto eco il Direttore Generale della società Zeudi Doris che ha aggiunto: “E’ stimolante iniziare questa nuova sfida e ringraziamo la società Bassano Virtus per il supporto. Vogliamo aumentare la nostra presenza sul territorio, aumentando la collaborazione con le società dilettantistiche del territorio per conoscere le bambine che già si sono avvicinate a questo sport e per mettere a conoscenza le altre che desidererebbero farlo, anche attraverso il progetto scuola. L’obiettivo è quello di creare quante più squadre giovanili femminili divise per annata e non per ampi range di età come purtroppo accade ora”.

Infine il Responsabile del Settore Giovanile del Bassano Virtus Michele Nicolin ha ricordato come questa sia una grande opportunità per permettere a tutti di giocare a calcio, con i valori condivisi all’interno della società Bassano Virtus, per una pratica sana ed educativa di tale sport. Il settore giovanile virtussino organizzerà inoltre degli stage formativi per i tecnici, affinchè le società possano lavorare in piena sinergia, implementando il pensiero metodologico e l’apporto qualitativo.