Da Valstagna al Torneo dei 12 Banconi: “La festa? La faremo agli avversari in campo”

0

Non è certo necessaria la vittoria del “12 Banconi” per vedere il Caffè Nazionale in festa, ma se è vero che ogni scusa è buona, perché non tentare il colpaccio e invadere Piazza S.Marco come nei giorni migliori?

Dopotutto, alla quarta partecipazione non diciamo si diventi veterani ma viste le compagini più giovani in gara, quasi quasi ci siamo. L’ambiente sembra essere carico dalle parti di Valstagna, e a mantenere alta la tensione ci pensa la titolare, Valentina Campana: “Non so se sarà l’anno buono, ma di sicuro in caso di vittoria lo spettacolo sarà assicurato!”. Prosegue: “Dobbiamo tenere alto l’onore della valle essendo la squadra partecipante più a nord”.

Da sfatare inoltre il mito che siano forti soltanto al banco quelli del “Nazio”. “Saremo pronti a dare battaglia a tutti gli avversari”, assicura Ale “Tepa”, baluardo del rugby valligiano. Quest’ultimo, come qualche altro elemento di esperienza, proverà a dare la spinta necessaria per portare in alto il nome di questo bar, che da tempo immemore è punto di ritrovo per i “Valstagnotti” e non solo.

ll pensiero ad ogni modo, è proiettato sul clima festoso che ci sarà, Valentina infatti, incalzata dal barista più giovane, Domenico, dice: “comunque vada sarà la festa di tutti, in particolare di quanti vorranno condividere anche questo giorno con noi!”

Proprio Domenico poi aggiunge: “A Valstagna siamo capaci di tutto, non escludo sorprese dentro e fuori dal campo”. Su co e recie insomma, la spedizione “outsider” è pronta e sono tutti avvertiti!

Intervista a cura di Elia Lazzarotto