Torneo 12 Banconi. BdG: “Se vinciamo offriamo da bere a tutti”

0

SABATO 18 GIUGNO LA NONA EDIZIONE DEL TORNEO DI TOUCH – RUGBY.. BASSANOSPORT C’E’!

Inizia oggi il conto alla rovescia in vista della nona edizione del Torneo dei 12 Banconi di rugby, in programma il prossimo 18 giugno. Il format è quello ormai consolidato: sedici squadre in rappresentanza di altrettanti locali del bassanese si sfidano in campo a Touch-Rugby. Quest’anno Bassano Sport seguirà passo passo l’evento e la sua preparazione presentandovi ogni giorno una delle formazioni in corsa per vincere l’ambito Trofeo.

Cominciamo a conoscere ambizioni ed obiettivi di I Love Bdg. 
A 15 giorni dall’inizio del “Torneo dei 12 banconi”, uno degli appuntamenti estivi più attesi nel comprensorio bassanese, abbiamo incontrato Ivan Venezian e Alberto Dalla Rizza, i presidenti dell’I <3 BDG, squadra che per il quinto anno consecutivo parteciperà alla manifestazione sportiva in prato Santa Caterina il 18 Giugno.
Buongiorno Ivan e Alberto! -15 giorni al “12 banconi”, come ci arriva il BDG, quali sono le motivazioni che vi hanno spinto a partecipare e che aspettative ci sono per questo torneo?
I: “Ci hanno obbligato, non avevamo alternative! (risata). A parte gli scherzi, era per fare squadra con i ragazzi che vengono qui da noi, abbiamo un bel gruppo quest’anno, facciamo squadra con i nostri clienti.”
Quindi una squadra composta da clienti o anche da ragazzi dello staff?
I: “Principalmente da clienti, qualcuno dello staff, ma principalmente clienti. Ragazze soprattutto. Perchè sono fighe (risata)”.
Una competizione mista, alla quale partecipano uomini e donne, in che percentuale è composta la vostra squadra?
I: “Beh c’è una squadra completamente femminile, però se non sbaglio dovremmo essere 30 ragazzi e 20 ragazze. Percui un bel 60-40.”
Quale obiettivo si pone il BDG per questo torneo?
A: “Divertirsi”
I: “Non era vincere prima?”
A: “Anche vincere! Ma divertirsi! Soprattutto consumare più fusti possibili durante la giornata, così almeno prendiamo la coppa di legno (risata).”
Il BDG partecipa per il 5° anno consecutivo, qual è il vostro miglior risultato?
I: “Siamo arrivati secondi, un paio d’anni fa, se non mi sbaglio. Nei quattro anni precedenti abbiamo fatto quarti, secondi, secondi, terzi.”
Per cui se non si vince quest’anno…
I: “Mah, ovviamente si punta alla vittoria..ma non dipende solo da noi e neanche solo dalla squadra! Ci sono un insieme di fattori.. ma abbiamo pagato gli arbitri quest’anno?”
A: “No perchè non li ho ancora conosciuti. (risata)”
I: “Non ti aspettavi questa risposta vero? (risata)”
No non me l’apettavo.. avete un messaggio da lanciare ai giocatori o agli avversari?
I: “A qualche nemico? A parte Gigi? (Bar da Gigi, ndr) Ci sono degli ex giocatori più che altro..ex giocatori che ci hanno tradito e gli auguro ogni tipo di bene (risata).
Un punto debole e uno di forza da individuare nella squadra.
I: “Mah probabilmente è lo stesso: Sasha! (Nichele, ndr)”
A: “Sono tutti giocatori che reggono bene.. l’alcool.. è un punto debole ma anche di forza!”
I: “Anche le madrine sono un nostro punto di forza”
Ovvero?
I: “Abbiamo 8 madrine. Una bionda, una rossa, una mora, una magra, una tettona..abbiamo ogni categoria, anche le MILF!”
A: “Abbiamo tutti i colori dei Power Ranger!”
Ultima domanda: perchè tifare BDG?
A: “Perchè no?”
I: “Perchè offriremo da bere a tutti quanti se vinciamo! Con la carta d’identità residenti a Bassano offriremo da bere!”
Bene allora in bocca al lupo per il 12 banconi!
A+I: “Crepi!”

Intervista by Stefano Sartore