Stoccate vincenti per Sara Bortoletto. La scherma veneta parla bassanese!

0

Si sono svolti nel fine settimana a Vicenza i Campionati Regionali Paralimpici di scherma nei quali Sara Bortoletto del CIRCOLO DELLA SPADA BASSANO A.S.D. si è confermata, per la Categoria A, la n° 1 del Veneto sia per la spada che per il fioretto.

Sara ha vinto tutti gli assalti sia in fioretto che in spada conquistando il titolo regionale nella due armi anche nel 2016. Una bella manifestazione presso la prestigiosa sala da scherma del Palascherma di Vicenza dove tutti, atleti e maestri, si sono divertiti apprezzando la buona scherma ed il fair play insito in questo sport.

Giovanni Sponza, responsabile della società bassanese, felicissimo per la bella doppia prova di Sara non nasconde l’invidia per la efficiente sede fissa del Circolo della Spada Vicenza: “A Bassano invece, la sera dopo allenamento, dobbiamo smontare anche le pedane per liberare la palestra del Liceo Da Ponte. Un problema che non ci agevola affatto e che rende tutto più complicato. Nonostante ciò, i risultati non mancano e Sara ora si può godere questo splendido titolo regionale”.

Sara Bortoletto, che così si prepara ai campionati nazionali a Roma in programma la prossima settimana e per la Coppa del Mondo Under 23 a Praga ai primi di Luglio, essendo l’unica a praticare la scherma paralimpica a Bassano vorrebbe poter condividere la sua esperienza di scherma con altri o altre atlete in carrozzina del bassanese: forse troppo pochi conoscono i benefici, i vantaggi e le soddisfazioni che porta questo sport anche a chi lo pratica da seduto.

Nella foto con Sara premiata con l’oro anche nella spada: Enrico Agosti, Delegato per la schema al CONI Vicenza, Giovanni Sponza, Presidente Circolo della Spada Bassano e Istruttore di Sara, Guido Di Guida, Presidente del Comitato Regionale Veneto FIS.