Movida al Torneo dei 12 Banconi, Bonaldo: “Puntiamo alla PDF Cup e guai a sottovalutarci”

0

Dici Movida e al Torneo dei 12 Banconi l’attesa cresce immediatamente. Vanni Bonaldo, punto di riferimento della squadra, ha già messo in chiaro quali saranno le priorità per questa nona edizione che si preannuncia più che mai spettacolare:

V: Il nostro obiettivo è quello di fare un gran casino! Credo che negli ultimi anni la mia squadra sia riuscita ad arrivare in semifinale una volta soltanto. Merito di un gruppo che punta molto di più alla festa che al resto anche se quest’anno qualcosa potrebbe cambiare.

BS: Davvero avete deciso di partecipare al Torneo dei 12 Banconi puntando a far bene in classifica?

V: Vaeà, iero drio schersar!

BS: Ah ecco, quindi? Comparse?

V: Lasceremo parlare il campo; dico soltanto di prepararsi alle sorprese. In primis si prepari Mirco Meneghetti che cercherò di far ubriacare più di quello che solitamente fa da solo. Una volta che riusciremo a dargli il colpo di grazia al banco, anche la sua squadra, in campo, crollerà sotto i nostri colpi.

BS: Nomi illustri da sfruttare in campo?

V: Si, ma non mei ricordo. Abbiamo Marco il capitano e Zanzot, Zanzi…queo là insomma dai! Marco mi sembra sia Dalla Palma di cognome, ma non ne sono sicuro. Comunque sia Marco e Zanzi sono i nostri punti di riferimento; io ho contribuito a dare qualità inserendo una decina di persone completamente incapaci per quanto riguarda il gioco del rugby. Anche se mi dicono che si sono allenati. Di conseguenza sconsiglio a tutti di prenderci sottogamba, tenendo presente che il nostro vero obiettivo è comunque un altro.

BS: Ah si, e quale?

V: Beh, la PDF Cup, ovvio. Il torneo femminile è spettacolare e con un colpo di culo in più magari portiamo a casa anche la vittoria. State attenti al Movida insomma! Noi siamo prontissimi!