Italia ok contro il Belgio. Nove e Cassola in festa per Eder e Marchetti

0

L’Italia vince 2-0 all’esordio europeo contro il Belgio e ad esultare da vicino, oltre ai tre bassanesi di cui vi abbiamo già parlato in un precedente articolo, ci sono anche i comuni di Cassola e Nove.

Il primo esulta perchè in nazionale, come portiere pronto a subentrare nell’eventualità che Buffon abbia dei problemi, c’è Federico Marchetti, che da Cassola anni fa è partito girando l’Italia e dopo aver difeso in questa stagione la porta della Lazio è ora il terzo portiere dell’Italia a Euro 2016.

Il secondo comune citato, Nove, festeggia perchè proprio qui ha origini italiane Eder Citadin Martins, Eder per tutti, che stasera ben si è comportato contro la formazione belga. Le origini “novesi” di Eder riguardano in particolare il bisnonno Gianbattista Righetto, nato nel 1878, che prima di emigrare in Brasile in cerca di fortuna ha vissuto fino ai 13 anni proprio a Nove.

E allora, sempre e con ancor più vigore forza azzurri! Venerdì 17 dalle ore 15 la seconda sfida per l’Italia pronta ad affrontare la Svezia di Zlatan Ibrahimovic!