Finali Nazionali U18: 6° posto in Italia per il Bruel Volley Bassano

0

Alle Finali Nazionali Under 18 di Trieste le leonesse di Martinez escono ai quarti di finale contro il Lilliput Settimo Torinese per poi perdere la finale 5°-6° posto nel derby col San Donà 

L’Under 18 Brunopremi.com Bassano torna dalle finali nazionali di Trieste senza medaglie e con qualche inevitabile rammarico, ma anche con la consapevolezza di aver giocato un torneo da grande protagonista. Il 6° posto finale, smaltita la delusione per l’eliminazione ai quarti, resta comunque un risultato straordinario perché significa che la formazione di Martinez è tra le prime sei squadre più forti d’Italia nella categoria under 18. Fatali alle leonesse sono state fondamentalmente due partite: la prima del girone di qualificazione contro la Foppapedretti Bergamo e soprattutto quella nei quarti di finale contro il Lilliput Settimo Torinese, due sconfitte che di fatto hanno condannato il Bassano a doversi accontentare di un piazzamento tra la 5^ e l’8^ posizione.

Inserito come testa di serie nel Girone G, il Bruel Volley ha iniziato la sua avventura giovedì pomeriggio contro la Foppapedretti Bergamo in un match che ha messo di fronte due squadre che si conoscevano bene essendosi affrontate due volte nel campionato di serie B1: per la cronaca nei due precedenti la vittoria è andata una volta a Bergamo (3-0 all’andata) e una volta a Bassano (3-2 al ritorno). Nella Palestra Don Milani di Trieste va dunque subito in scena un big match tra due delle formazioni più accreditate per salire quanto meno sul podio: purtroppo però la squadra di Martinez non scende in campo con la giusta concentrazione e le bergamasche hanno gioco facile ad imporsi 3-0 (25-19, 25-20, 25-20) in un match a senso unico. Nelle due successive partite del girone le leonesse non sbagliano regolando in 4 set l’Albisola Pallavolo (25-13, 25-13, 27-25, 25-21) e in 3 set il Montelupo Firenze (25-15, 25-12, 25-13).

Bassano chiude dunque al 2° posto con 6 punti e nei quarti è inevitabile lo scontro con una big, ovvero con la prima classificata del girone H, che risponde al nome del Lilliput Settimo Torinese. Nel quarto di finale secco giocato sabato mattina nel PalaSport Aquilinia di Muggia, le leonesse, che devono rinunciare a Chiara Mason infortunata, giocano con grande coraggio ma alla fine vince piuttosto nettamente la formazione piemontese che si impone 3-0 con parziali 25-20, 25-19 e 25-21. Fuori dalla corsa per il tricolore e per una medaglia, la squadra di Martinez torna al successo vincendo la semifinale 5°-8° posto contro il Vero Volley Monza battuto 3-0 (25-17, 25-22, 25-21), mentre nella finale 5°-6° posto va in scena il grande classico contro le storiche rivali dell’Imoco San Donà nella riedizione della finale regionale di categoria giocata tre settimane fa: se a Montebelluna avevano vinto le bassanesi 3-1, a Trieste le veneziane si prendono la rivincita vincendo 3-1 su un Bruel Volley Bassano che chiude la manifestazione con un comunque straordinario, delusione a parte, 6° posto a livello nazionale.