“Trail del Contrabbandiere”. 430 runner pronti alla grande sfida al via domani!

0

E’tutto pronto tra Valstagna, Campolongo sul Brenta, San Nazario e Bassano per la quarta edizione del Trail del Contrabbandiere che domani, dalle 14.30, porterà gli oltre 430 partecipanti ad affrontare il temutissimo percorso di 37 chilometri alla fine del quale solo i migliori riusciranno ad arrivare al traguardo.

37 chilometri come detto, 2500 metri di dislivello con partenza, dalle 14.30, da Costa di Valstagna, una decina di chilometri più a nord rispetto al centro del paese. Poi il passaggio dall’altra parte del fiume Brenta, a San Marino di San Nazario, e ancora in salita verso Campolongo fino ad arrivare in Piazza Libertà a Bassano con passerella sul Ponte degli Alpini.

“Non è una semplice gara di corsa – spiega Mirko Chemello, organizzatore dell’evento – ma è una vera e propria sfida, fisica e mentale, con sé stessi e con il resto dei partecipanti. Arrivare al via di questa quarta edizione è una grande soddisfazione per tutti noi. Ma è chiaro che non vogliamo fermarci qui e una volta chiusa la giornata di domani, inizieremo subito a lavorare per la prossima”.

Sempre di corsa Mirko Chemello, e non potrebbe essere altrimenti visto che è grazie a lui, e al suo staff, che il Trail del Contrabbandiere è diventato oggi uno degli eventi più apprezzati in questo genere di iniziative: “Gli atleti gareggeranno su un circuito che si svilupperà quasi integralmente attraverso sentieri e stradine sterrate, segnate da tempo e quindi con la possibilità, in queste settimane, di provare il tracciato. Si andrà dai 130 metri ai 680 metri di quota; i 430 partenti annunciati sono un record mai raggiunto prima; atleti che probabilmente saranno chiamati a dover fare i conti anche con la pioggia, ulteriore difficoltà che andrà a rendere ancor più avvincente il Trail”.

Saranno un centinaio i volontari impegnati a garantire la sicurezza dei runner lungo tutto il percorso con un momento particolarmente toccante all’altezza del traguardo volante fissato a Valstagna: “Dedicheremo il traguardo volante a Mariano Stefani, carabiniere originario di Valstagna scomparso poche settimane fa a Pederobba – spiega Chemello – era un nostro amico e un appassionato di Trail e iniziative simili. A lui abbiamo voluto dedicare questo momento particolare”.

Inizialmente creato lungo il sentiero dell’Alta via del Tabacco, il Trail ha assunto sempre più importanza tanto da costringere al lavoro quasi 24 ore su 24 Chemello e il suo staff della Emme Running Team. Ora non resta che prepararsi al via, in programma domani dalle 14.30 da Costa! Cinque ore più tardi, all’incirca, i primi arrivi in centro a Bassano. Buon Trail a tutti!