Tezze sul Brenta rimane città in rosa grazie al leader del “Giro d’Italia” Gianluca Brambilla

0

Ieri l’impresa e la maglia rosa, oggi una crono che nelle previsioni avrebbe dovuto togliergliela subito, non essendo lui uno specialista. Ma Gianluca Brambilla, 28enne residente a Tezze sul Brenta, ha messo tutto sè stesso lungo i chilometri della tappa odierna del Giro d’Italia e al traguardo, con un ultimo sforzo, è stato premiato.

Perchè Brambilla è riuscito a conservare la maglia rosa per un solo secondo, il tutto proprio davanti al compagno di squadra della Etixx, Jungels che in classifica generale è al secondo posto, nonchè titolare della maglia bianca giovani.

Durante la crono fiorentina quella maglia rosa, per alcuni tratti gliela avevano scucita. Prima ci aveva provato il russo Zakarin poi però crollato sul finale e caduto, nel vero senso della parola, andando a perdere secondi fondamentali per mantenersi in testa. E così, quello che ieri è stato il sorprendente Gianluca Brambilla, abile a mettere la maglia di leader e a trasformare Tezze sul Brenta in una città completamente rosa (con tanto di passaggio momentaneo del testimone dal classico verde Lega al rosa giro, senza nessuna arrabbiatura stavolta da parte dell’amministrazione tedarota).

Complimenti Gianluca, anche domani al via in rosa. Soddisfazione di Tezze e dell’intero comprensorio bassanese!