Ofelia Malinov vola a Tokyo per conquistare i giochi di Rio 2016. Fuori Valentina Diouf!

0

Ofelia Malinov è pronta a vestire la maglia azzurra nel torneo mondiale di qualificazione olimpica femminile che prenderà il via nella notte tra venerdì e sabato a Tokyo, in Giappone. La talentuosa pallavolista, con un recente passato importante tra le fila del Bruel Volley Bassano tanto da permetterle di approdare in azzurro per la prima volta, è stata convocata dal ct Marco Bonitta al posto dell’infortunata Noemi Signorile, incappata in una serie di dolori alla schiena che le hanno impedito di volare in Giappone.

Esclusa eccellente dalla rassegna di qualificazione è invece Valentina Diouf, astro nascente della pallavolo italiana che tuttavia il commissario tecnico azzurro, alla vigilia dell’evento di qualificazione a Rio 2016, ha deciso di lasciar fuori. Un mancato impiego che farà indubbiamente rumore; la speranza degli sportivi italiani, e anche di tutti i bassanesi che negli anni hanno imparato ad amare Ofelia Malinov e tutto ciò che ha rappresentato Bassano, è che i malumori dovuti all’esclusione della Diouf non intacchino la carica e l’entusiasmo delle azzurre a Tokyo.

Il torneo giapponese vedrà in campo: Italia (3a Qual. Europee), Olanda (2a Qual. Europee), Rep. Dominicana (2a Qual. Norceca), Perù (2a Qual. Sud America), Giappone (Paese Ospitante), Corea del Sud, Thailandia e Kazakistan (prime tre asiatiche nel ranking Fivb).

Queste le azzurre convocate:

Alzatrici: Ofelia Malinov e Alessia Orro;

Opposti: Nadia Centoni e Serena Ortolani;

Centrali: Cristina Chirichella, Anna Danesi e Martina Guiggi;

Schiacciatrici: Antonella Del Core, Paola Egonu, Alessia Gennari, Francesca Piccinini e Miriam Sylla.

Liberi: Monica De Gennaro e Immacolata Sirressi.

La competizione, che si svolgerà con la formula del round robin (tutti contro tutti), qualificherà per Rio 2016 la prima asiatica in classifica e le tre migliori formazioni della graduatoria finale.