Clima perfetto all’europeo francese; merito dell’ingegno “made in Bassano”

0

Al via oggi (10 giugno) le finali degli Europei di Calcio in Francia dove 24 squadre si sfideranno in 10 stadi per arrivare alla finalissima del 10 luglio. C’è anche un po’ di bassanese in Francia, il tutto grazie all’azienda Climaveneta che a questi Europei andrà a climatizzare tre delle strutture sportive in cui si terranno le partite; si tratta dei nuovi stadi Atlantique di Bordeaux e Allianz Riviera di Nizza, e dello storico Parc des Princes di Parigi.

Il “Nouveau Stade de Bordeaux” è uno stadio multifunzione di ultima generazione dedicato allo sport e alla cultura, con una capacità di 42.000 posti a sedere, in cui Il comfort è garantito da due unità Climaveneta, in grado di coniugare al meglio i livelli di temperatura e umidità interni, riducendo il consumo di energia e quindi i costi di esercizio.

L’Allianz Riviera di Nizza è stato inaugurato nel 2013 e da allora ospita le partite casalinghe della squadra del Nizza. Con una capienza di 35,000 posti, ospita al suo interno anche un Museo dello Sport, climatizzato dall’azienda “made in Bassano”.

Lo stadio della capitale, il Parc des Princes, è stato invece inaugurato nel lontano 1972, ma con un design tanto moderno da sembrare ancora oggi contemporaneo. La struttura, in grado di ospitare 48.500 posti, ha subito recenti opere di miglioramento, tra cui l’installazione di 2 pompe di calore per la climatizzazione estiva.