Bassano si arrende al San Donà, ma festeggia la salvezza

0

LE BASSANESI STRAPPANO SOLO UN SET ALLE VENEZIANE GIA’ RETROCESSE

Già salve da una settimana le ragazze del Brunopremi.com si arrendono nell’ultima di campionato alle già retrocesse veneziane del Risarcire San Donà, chiudendo la stagione  al quartultimo posto della classifica.  Le Leonesse sono scese in campo, per l’ultimo appuntamento stagionale in B1, a ranghi ridotti a partire dalla panchina: assente mister Mario Martinez, impegnato, con Chiara Mason e Martina Stocco, a Padova con l’Under 16 per la semifinale regionale contro il Le Ali Padova.  Assente anche capitan Kosareva  fermata ai box da un’influenza. Formazione obbligata dunque per coach Cristina Folle, la vice di Martinez, che manda in campo le gemelle Fucka al centro, Canton e Pais Marden in banda, Scanavacca libero, Zanon in cabina di regia e Diletta Tartaglia opposto con i gradi di capitano.

Sconfitte 25-21 nel primo set le Leonesse le leonesse cominciano alla grande il 2° set: che conquistano di misura. Poca storia, invece, nel terzo parziale di gioco finito 13-25 e nel quarto e ultimo parziale in cui le giallorosse conquistano un solo punto in più. Il Brunopremi.com perde dunque l’ultima di campionato in casa, salutando i propri tifosi con una sconfitta che però non rovina la straordinaria impresa festeggiata otto giorni fa per una salvezza che ha quasi il profumo di un miracolo.

Brunopremi.com Bassano – Risarcire San Donà 1-3 (21-25, 25-23, 13-25, 14-25 )
Brunopremi.com Bassano: Fucka R., Canton, Fucka T., Pais Marden, Zanon, Tartaglia (K), Cusmano, Dall’Igna F., Scanavacca (L), Arboit (L). All. Folle
Risarcire San Donà: Carraro, Cesario, Fano, Dotta, Carletti, Ceolin, Cibin, Masiero (K), Fedrigo, Guerrato (L), Fersino (L). All. Gianetti
Note. Arbitri: Davide Pettenello da Padova e Diego Gardina da Rovigo