Bassano invade gli Usa: Francesca Pan terza scelta dell’NCAA

0

DOPO MATTIA DA CAMPO UN’ALTRA BASSANESE NEL COLLEGE BASKETBALL USA

Tutto inizia in paio di anni fa quando la coach del Georgia Tech Institute, Joseph MaChelle, arriva in Italia e fa visita alla Reyer per visionare alcune giocatrici papabili di indossare la canotta gialloblù di Georgia. E’ in quell’occasione che resta folgorata da una ragazzina terribile, tutta talento e grinta: la bassanese Francesca Pan. “Checca” è troppo piccola per volare negli Usa e coach MaChelle torna a casa con una promessa: quando sarà i momento, Francesca diventerà una giocatrice di Georgia Tech.

Oggi quei due anni sono passati e Francesca è ormai pronta per l’avventura Usa. Così, proprio come l’altro talento nato alla “Comunale” di vicolo Parolini, Mattia da Campo, nella prossima stagione sarà protagonista del campionato NCAA, terza scelta assoluta dopo due canadesi. Cresciuti cestisticamente nella stessa squadra, l’Under 13 giallorossa di coach Stoppiglia, Francesca e Mattia affronteranno ora il palcoscenico del campionato universitario più bello del mondo.

Francesca Pan, guardia/ala, classe 97, inizia a palleggiare tra le mura di casa: la madre è un’ex giocatrice, il padre è stato anche presidente del Basket Bassano. Per lei l’amore per la palla a spicchi è quasi inevitabile. Il salto lo fa con il passaggio alla Reyer Venezia, squadra di cui veste tuttora la maglia.

Nella stagione appena conclusa, “Checca” Pan ha registrato medie importanti: 15.2 minuti e 3.8 punti in A1 con la casacca di Venezia, mentre in A2 con Pordenone ha giocato una media di 27 minuti con 9.5 punti e un assist. Da ricordare anche la finale scudetto U20 persa al fotofinish contro Battipaglia.

Ora  Francesca, volerà ad Atlanta e  al Georgia Tech ritroverà a sua ex compagna di squadra alla Reyer, Antonia Peresson.

pan-2