Basket Bassano ko! Domenica match da dentro o fuori contro Conegliano

0

Il Basket Bassano inizia male lo spareggio playout. In gara 1 dello spareggio salvezza (al meglio delle tre) per rimanere agganciati al campionato di serie C i giocatori giallorossi soffrono nel primo quarto, reagiscono nel secondo ma crollano nell’ultimo e decisivo periodo con il Conegliano che vince 75-67 e condanna Bassano ad iniziare con il piede sbagliato la serie il cui obiettivo è quello di non retrocedere in serie C silver, ovvero la prima serie regionale.

Conegliano gioisce grazie all’ottima vena realizzativa di Perin (24 punti alla sirena conclusiva) mentre dall’altra parte il migliore dei giallorossi, Meneghin, non va oltre i 14 punti con Idiaru e Maiello in doppia cifra ma purtroppo distanti dalle cifre avversarie. A metà sfida il Bassano riesce addirittura ad andare in vantaggio (parziale di 35-32 allo scadere del secondo quarto) ma è l’ultimo periodo quello in cui gli errori diventano insormontabili e Conegliano accelera in maniera definitiva. A 5.36 dalla fine è Meneghin, con un tiro da 2 in sospensione a ridare il pareggio al Bassano per il 60-60 ma è proprio in quel momento che i trevigiani prendono il largo in maniera irreparabile. Perin da tre con i successivi tiri liberi, poi ancora la tripla del giocatore coneglianese che allunga fino alla quota record di +11, rientrato poi fino ad un meno pesante +8.

Ma è l’esito, e non tanto i punti, a rimanere invariato. La Bassano del basket che non vuole retrocedere sarà chiamata ad un’inevitabile reazione d’orgoglio in occasione di gara 2. Domenica 29 in città è sfida da dentro o fuori. Vincere per Bassano significa portare il match a gara 3, in programma domenica 5 giugno. Perdere invece sarebbe sinonimo, inevitabile, di retrocessione.