Al palaLungobrenta si prepara il gran finale

0

Sabato ultimo appuntamento stagionale per le leonesse: a Cartigliano arriva Risarcire San Donà, già retrocesso, e per il Brunopremi.com la voglia di chiudere con il botto. 

Nell’era Martinez sulla panchina giallorossa i segnali che facevano ben sperare non mancavano, buone prestazioni con avversari di indiscusso spessore e finalmente le vittorie che facevano morale. Un obiettivo, quello della salvezza, che settimana dopo settimana diventava sempre più alla portata fino all’urlo liberatorio sancito dalla matematica permanenza in serie B con una giornata di anticipo. Questo in breve il percorso che ha caratterizzato il cammino delle leonesse giallorosse. Ed ora si prepara il gran finale: la ventiseiesima giornata vedrà il Brunopremi.com impegnato sabato al palaLungobrenta, fischio d’inizio ore 18.30, contro un’ altrettanto giovane formazione . E’ il turno del Risarcire San Donà che non può di certo dire di essere soddisfatto dell’esito stagionale. A dispetto dei punti in classifica, che le relegano in penultima posizioni e destinate a scendere di categoria, le ragazze di coach Giannetti hanno in più occasioni dato del filo da torcere ad avversari di maggior portata, peccando forse più di inesperienza tattica che di mero spessore tecnico. A riprova la vittoria nell’ultimo appuntamento casalingo con il Cerea: avanti due set si fanno riprendere spuntandola solo al quinto set. Una seconda parte di campionato decisamente in ascesa, ma non riuscendo sempre a concretizzare quanto espresso nel rettangolo di gioco. Le sandonatesi hanno voluto regalare ai propri tifosi un’ultima vittoriosa prestazione casalinga, ma non verranno di certo a Bassano per una gita fuori porta. Kosareva e compagne davanti al proprio pubblico, sicuramente agghindato per la festa, vorranno dar prova di lustro, senza fardelli sul groppone e con la leggerezza meritata. La classifica per le protagoniste di sabato non subirà variazioni di alcuna sorta, in palio dunque solo l’orgoglio di voler chiudere in bellezza, ingrediente che renderà l’appuntamento di Cartigliano un’altra occasione per regalare emozioni. Da auspicare siano targate Bassanopremi.com.

Il quartier generale giallorosso è in gran fermento, non vanno infatti dimenticati gli altri appuntamenti delle leonesse. Concluso anche il non fortunato campionato di serie C con l’appuntamento di ieri in casa dell’Union Creazzo terminato una netta sconfitta; praticamente in concomitanza con il match di serie B, l’under 16 sarà di scena in casa de Le Ali Padova (ore 20.30) per le semifinali regionali, ragion per cui coach Martinez dovrà fare delle delicate scelte nelle formazioni impegnate nei due match di sabato. Se un obiettivo è stato raggiunto, in palio ancora la corsa al titolo nazionale di categoria che il Bruel Volley sta inseguendo sia con l’under 16, sia con l’under 18 che domenica a Pozzoleone nei quarti di finale regionali incontrerà il Petra PbTeam Este.
Vietato mancare…la sfilata giallorossa vi attende!

Si ringrazia per la collaborazione ufficio stampa Bruel Bassano Volley