Stasera Italia-Lettonia. Ieri Anita e Agata Muraro sul ghiaccio in azzurro

0

Dopo il buon esordio di lunedì con la Cina e la sconfitta ai rigori con l’Olanda, l’Italia si trova al secondo posto della classifica alle spalle dell’Ungheria. Nel giorno di day off di ieri, e in attesa della sfida di stasera tra Italia e Lettonia in programma dalle 20.30 all’Odegar, a fare il punto della situazione è coach Marco Liberatore che commenta:

“Abbiamo speso molte energie per il match contro la Cina, una partita che abbiamo giocato in modo quasi perfetto; abbiamo quindi accusato un calo fisico, ma soprattutto mentale, nel secondo appuntamento con l’Olanda. Sono comunque contento per la reazione che hanno avuto le ragazze: sono riuscite a raddrizzare il risultato portando la gara ai rigori. Adesso ci aspettano tre impegni importanti, il primo con la Lettonia, team appena retrocesso quindi per forza di cosa favorito, poi Ungheria e Kazakistan. A differenza della Cina, le lettoni possono vantare 2/3 elementi di spessore molto forti. Dovremo approcciarci alla gara con una tecnica ancora diversa”.

All’allenamento di ieri il tecnico italiano ha deciso di far partecipare anche la sorella dell’azzurra Anita Muraro, l’11enne asiaghese Agata. Un assaggio di azzurro per il giovane difensore, com’era stato due anni fa per la sorella, anche lei chiamata da Marco Liberatore.

“L’hockey in Italia è una famiglia, quindi se ci spostiamo per Mondiali o raduni con la Nazionale mi fa piacere invitare giovani promettenti a provare ad allenarsi con la maglia azzurra. Ad Anita ha portato bene, speriamo sia così anche per Agata”. E proprio l’asiaghese, che frequenta la prima media e si allena da tre anni con la squadra under 12 di Asiago, non nasconde la sorpresa.

“Sono molto emozionata, anche se mia sorella mi ha detto che devo stare tranquilla – spiega prima di scendere sul ghiaccio per l’allenamento – . Mi sono appassionata all’hockey un po’ perché m’ispirava come sport, un po’ perché ho seguito le orme di Anita”. Oggi giornata di riposo, si riprende stasera con il seguente programma: ore 13.30 Olanda-Cina; ore 17.00 Kazakistan-Ungheria; ore 20.30 Lettonia-Italia.

Questa la classifica: Ungheria 6 punti; Italia 4 punti; Lettonia e Kazakistan punti 3; Olanda 2 punti; Cina 0 punti.

Tutte le partite del Mondiale hanno ingresso gratuito. È possibile seguire gli sviluppi e i risultati in tempo reale sulla pagina Facebook dedicata “IIHF World Championship Asiago” e sugli account Twitter e Instagram “Asiago 2016”. Questo è il sito internet ufficiale: www.hcasiagojunior.it/asiago2016.