Botticino-Bassano sembra Samoa-Sudafrica. 6-46 risultato finale, come alla RWC 2015 (VIDEO)

0

Prendete il Rugby Bassano e trasformatelo nel Sudafrica. Pescate il Botticino Rugby e chiamatelo Samoa. Ne esce un 46-6 che non lascia spazio ad alcuna interpretazione.

Con questo risultato i sudafricani reagirono, pochi mesi fa durante la coppa del mondo di rugby giocata in Inghilterra, all’incredibile ko in cui incapparono all’inizio del torneo contro il Giappone, con tanto di meta all’ultimo (di seguito commentata in giapponese) che mandò in estasi l’intero rugby mondiale e mise in seria crisi gli Springboks.

E con questo risultato il Rugby Bassano 1976, ieri sul campo del Botticino, ha reagito alla sconfitta subita lo scorso 20 marzo al De Danieli contro il Fiumicello. Sul campo dei bresciani, la formazione giallorossa non ha lasciato alcuna possibilità agli avversari, travolti a suon di punti dalla formazione presieduta da Antonio Filippucci.

46-6, un risultato che permette al Bassano di tenere la scia della capolista Rovato, prima con 25 punti nel campionato di serie C (uno in più dei giallorossi), abile ad espugnare 27-21 il campo del Mantova. Capitan Marco Zalunardo, Ganassin e l’intero team allenato da coach Segafredo non si sono risparmiati facendo capire in maniera evidente l’andamento del match a tutto il pubblico presente sugli spalti e rilanciandosi al meglio in vista della supersfida in programma il prossimo 17 aprile quando al De Danieli arriverà il Rugby Mantova.