Cammina cammina…! Con l’arrivo della bella stagione lo sport si fa all’aria aperta!

0

Con l’arrivo della bella stagione diventa sempre più forte anche la voglia di correre e camminare all’aria aperta. Per farlo non serve molto, se non la volontà di aprire la porta di casa e di immergersi in uno dei tanti sentieri naturali che caratterizzano i nostri paesi. Attenzione però, qualche piccolo accorgimento, specie per chi arriva da un’inattività prolungata, può essere utile per non incappare in piccoli infortuni o fastidiosi intoppi che potrebbero creare qualche problema. Abbiamo chiesto qualche delucidazione ad un amico di #bassanosport, nonchè esperto di tutto ciò che è corsa e camminata.

Stefano Ipino, runner e grande sportivo. Come si inizia?

“Beh, innanzitutto è fondamentale partire per gradi, cioè senza esagerare, tenendo conto soprattutto del proprio stato di forma o di inattività. Per partire consiglio di iniziare con una camminata veloce per poi passare gradualmente all’alternare la corsa per qualche minuto alla camminata; sarà poi il corpo a dirci di volta in volta se aumentare o meno le andature.

C’è un abbigliamento ideale per camminare o correre?

Certo, è importante dotarsi di abbigliamento comodo e tenere in considerazione il clima del momento; indossare abiti leggeri e portare sempre una giacca anti vento da utilizzare in caso di un peggioramento improvviso delle condizioni climatiche.

Bene, per quanto riguarda le scarpe invece possiamo andare tranquilli e usare quelle che abbiamo? Io, ad esempio, ne ho un paio con cui ogni tanto vado a giocare a calcetto; non sono nuovissime, ma funzionano!

Occhio, le scarpe sono fondamentali perchè sono i piedi che ci sorreggono e se li “vestiamo” male poi le conseguenze ricadono su tutto il corpo. E’importante scegliere calzature idonee alla pratica sportiva, e non le vecchie scarpe da tennis che hai in cantina per giocare a calcetto o quelle che usi per fare il trasloco. Devono essere ammortizzate e traspiranti.

Ok, capito il concetto. E per quanto riguarda i percorsi?

Qui la scelta è molto ampia e teoricamente si può camminare ovunque. Vi consiglio però di preferire percorsi lontani dal traffico, meglio se collinari o piste ciclabili; e di soluzioni di questo tipo il nostro territorio ne offre tantissime.

Ultima domanda, quali compagni di viaggio è preferire avere?

Amici per camminate in compagnia sono sempre i benvenuti. Se invece andate da soli il mio consiglio è quello di lasciare a casa i-pod e telefonini. L’audio migliore da ascoltare mentre si cammina è quello della natura e quello, più profondo, del proprio corpo. Sono i due suoni migliori per rilassarsi!

Ok grazie Stefano. Poi a casa, una volta rientrati e docciati, non dimenticate di seguire gli aggiornamenti sullo sport del territorio, ovviamente su www.bassanosport.com.

Buone passeggiate!