Team Bassano in prima linea nell’organizzazione del 6° Valsugana Historic Rally

0

Borgo Valsugana (TN), 23 marzo 2016 – Perfezionati gli ultimi dettagli, la sesta edizione del Valsugana Historic Rally ed Historic Classic sta per entrare nel vivo visto che mancano pochi giorni all’apertura delle iscrizioni prevista per martedì 29 prossimo.

I pochi mesi a disposizione dalla precedente edizione svolta lo scorso 17 ottobre 2015 ma anche i commenti positivi del post gara, hanno portato Manghen Team e Team Bassano alla decisione di riproporre il medesimo percorso agevolando ulteriormente le ricognizioni degli equipaggi presenti lo scorso anno che grazie a questa scelta si ritroveranno con le note già pronte. Saranno quindi i due passaggi su “Sella”, “Morello”, “Lagorai” e “Betulle” ad accendere la sfida del primo rally storico della seconda zona, che darò il via al Campionato Triveneto 2016; la gara trentina ritroverà inoltre i protagonisti del Trofeo A112 Abarth per il secondo round e quelli del Trofeo Tre Regioni di regolarità sport che invece marcheranno il terzo timbro nella loro tabella di marcia. Oltre al percorso, tecnico e molto impegnativo ma facile da provare, il Valsugana Historic Rally ha tra i suoi punti di forza anche la possibilità di agevolare le operazioni di assistenza grazie al passaggio per ben sei volte nelle vicinanze del parcheggio del palasport dove mezzi e meccanici potranno sostare.

Rispetto alla precedente edizione, l’unica novità saliente del programma è data dalla partenza che viene anticipata di un’ora; confermate le operazioni di verifica che si svolgeranno nel chiostro del Municipio di Borgo Valsugana, le sportive con inizio alle ore 16 di venerdì 29, mentre le tecniche saranno ospitate nell’attigua Piazza De Gasperi e si protrarranno sino alle 20.30.

Qualche metro più in là sarà allestito il palco dal quale le vetture inizieranno a transitare dalle 8 di sabato 30 aprile per farvi ritorno a partire dalle 18.15 dopo aver corso le otto prove speciali per un totale di 92 chilometri cronometrati sui 256 totali del percorso, inframmezzati dai due i riordini previsti, entrambi nel centro di Borgo Valsugana; l’anticipo di un’ora permetterà anche lo svolgimento dell’ultima speciale con la luce naturale per tutti gli equipaggi del rally.

La manifestazione si chiuderà con la cerimonia delle premiazioni ospitata nel palazzetto dello sport dove sarà offerta la cena a tutti gli equipaggi.

Foto by Roberto Zanin