Talenti bassanesi sul tatami. Il judo protagonista a Mestre

0

TRE CLUB LOCALI PROTAGONISTI AI REGIONALI DI JUDO A MESTRE

Successi e piazzamenti importanti per i giovani atleti del territorio impegnati nel fine settimana al Trofeo Città di Mestre – memorial Andrea Rossato. Tre le compagini del comprensorio presenti: Judo Bu-Sen di Bassano, Judo Valbrenta e Arashi Judo Club Cassola.

Per gli “eredi” bassanesi di Jigoro Kano, padre del judo così come lo conosciamo oggi, un importante confronto con gli atleti provenienti dalle altre province del Veneto al termine del quale, su tutti, ha registrato un ottimo risultato Giovanni Pelva, primo classificato e laureatosi così campione regionale imponendosi su Matteo Zingaretti, atleta di Pieve di Soligo.

Ottimo piazzamento anche per Cristiano Sartori, settimo classificato, e per Raul Grudic che sul tatami di Mestre ha debuttato in gare ufficiali chiudendo al quinto posto.

Secondo posto per Giulia Campana e quinto posto per Giovanni Fontana del Judo Club Valbrenta, club storico nato tra i paesi della Valle del Brenta e terzo posto per Tommaso Zanocco, suo compagno di squadra che chiude quindi con il bronzo regionale. Quarta Giada Pichler mentre è tutta locale la sfida nella categoria B2 F 63 con Elena Donanzan (Arashi Judo Club Cassola) che si impone sulla valligiana Silvia Negrello.

Guarda le foto al link https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1027678170631392.1073741833.242529272479623&type=3