Successi e sorrisi a Saronno per i nuotatori della Rari Nantes Marostica ai tricolori Fisdir

0

E’stato un weekend di grandi soddisfazioni quello appena concluso per gli atleti della Rari Nantes Marostica che hanno preso parte con successo ai campionati italiani Fisdir. Titoli tricolori conquistati in gran quantità per gli atleti della formazione scaligera che hanno così fatto fruttare gli allenamenti ai quali prendono parte ogni giorno.

La passione, il divertimento e la voglia di stare insieme ma anche di misurarsi con il resto d’Italia ha trasformato la trasferta di Saronno in una grande festa di sport per questi atleti che sempre più tengono alti i colori del territorio in tutto il paese. Partecipando ai tricolori Fisdir (Federazione italiana sport disabilità intellettiva relazionale) i nuotatori della Rari Nantes Marostica hanno messo un ulteriore importante tassello al loro cammino sportivo, e non solo.

Silvia Corradin ha vinto tre medaglie d’oro (50 delfino, 100 delfino e 400 stile libero); oro nei 100 dorso, argento nei 50 stile e bronzo nei 100 stile invece per Mirko Cavalli; argento nei 100 misti per Giacomo Leoni con il bronzo, nella stessa specialità, messo al collo invece da Riccardo Zanivan. Massimo Bucco è salito sul podio per l’oro nei 200 misti e una seconda medaglia d’argento mentre imbattibili sono state le staffette sui 50 con la Rari Nantes Marostica che si è aggiudicata l’oro nella 4 x 50 stile e nella 4 x 50 misti.

Soddisfatti, ovviamente, gli atleti, il Presidente della Rari Nantes Marostica Alessandro Tagini e i tecnici Marco Costa, Elena Pendini e Osvaldo Breccia.

Bravi ragazzi! Avanti così!