Senza Tataranni il Sind Bassano chiede strada ai cugini del Thiene

0

Bassano contro Thiene domani sera al PalaSind. La serie A1 di hockey pista propone, dalle 20.45, il derby vicentino tra i giallorossi di Marzella e i cugini, reduci dal pareggio per 3-3 contro il fanalino di coda Giovinazzo e attualmente al penultimo posto in classifica con 12 punti.

Il Bassano, digerita a fatica la sconfitta per 5-2 contro il Banca Cras Follonica, punta a riprendere la serie positiva lasciandosi alle spalle il passo falso di inizio settimana. Contro Thiene mancherà però Tataranni, giocatore che in seguito all’espulsione durante il match contro Follonica è stato squalificato per tre giornate; una decisione pesante, assurda, tanto che il talento giallorosso in uno sfogo a caldo, sentendosi vittima di un’ingiustizia ha paventato l’idea di smettere con l’hockey pista. Un allarme che sembra tuttavia rientrato con il Sind Bassano pronto a ricorrere contro la decisione del giudice sportivo e a ritrovare il sorriso al più presto, a partire dal campo in occasione della sfida di domani.

Chi invece il sorriso l’ha perso, almeno momentaneamente, è una vecchia conoscenza dell’hockey pista bassanese ovvero Mirko De Gerone fresco di esonero e da poche ore ex allenatore dell’Hockey Breganze. L’annuncio del divorzio tra tecnico e società è stato dato dal presidente Antonello Turle attraverso un post su facebook; al suo posto a Breganze sarà Fausto Pozzan a sedersi in panchina.

In classifica continua a condurre il Forte dei Marmi con 48 punti, due in più dell’Amatori Wasken Lodi e tre in più del trio composto da Breganze, Matera e Viareggio. A 37 Bassano e Follonica, a 31 il Trissino che chiude per il momento la zona playoff. 30 punti per Monza, poi Valdagno a 21, Cremona a 13, Sarzana e Thiene a 12 fino ai soli 10 punti del Giovinazzo.