Non basta la cura Corà: Bassano non passa a Montebelluna

0

DB GROUP MONTEBELLUNA – ORANGE1 BASSANO 63-57

Non sortisce l’effetto sperato l’improvvisa cura Corà  e il Bassano sfiora solo il colpaccio  a Montebelluna smarrendosi nell’ultimo quarto, dove a prevalere è il maggior agonismo degli uomini di Mazzariol.
Il primo quarto è delle difese, che hanno decisamente il sopravvento sugli attacchi: si segna col contagocce, e dopo 10’ si è ancora sul 9-10.
Bassano gioca discretamente ma non capitalizza, alcuni banali errori da sotto impediscono a Gallea e compagni di rimanere in vantaggio, cosa che avviene prima dell’intervallo lungo con una tripla di Bordignon sul 23-25, subito vanificata però da Cuzzit e Crivellotto, che rispondono dall’arco e mandano i trevigiani negli spogliatoi avanti di 4.
Coach Corà nella ripresa accorcia le rotazioni, ci prova con i due play contemporaneamente in campo o con un quintetto senza lunghi, e il terzo quarto è dell’ Orange1, che con una schiacciata di Gallea e due triple di Maiello e Vazzana piazza un 18-6 e vola sul 35-43 al 26’.
Montebelluna però non ci sta, e ricambia con la stessa moneta affidandosi ad una fiammata di Sacchet, che ne mette otto di fila ben supportato da Cuzzit per un controbreak di 21-6: 56-49 e tutto da rifare per Bassano, che arriva col fiato corto alle battute finali.
Gallea segna il libero del 56-52, ma ancora Cuzzit (il migliore dei suoi) piazza il 60-52 che ad un minuto dal termine fa calare il sipario sulla partita.

La pausa forzata (nel weekend vanno in scena le finali di Coppa Italia)  arriva come l’ossigeno e darà il tempo al gruppo di conoscere il nuovo tecnico e al tecnico di conoscere i giallorossi.