Coppa Latina senza “bassanesi”. L’hockey giallorosso punta in alto per tornare in azzurro

0

A Follonica manca Bassano e mancano soprattutto i bassanesi. Nelle due settimane di stop del massimo campionato italiano di hockey pista, il movimento nazionale si è concentrato sulla Coppa Latina di Follonica dove la nazionale under 23 allenata da Massimo Mariotti ha affrontato Spagna, Portogallo e Francia.

Un torneo chiuso dall’Italia con la medaglia d’argento, al termine di una competizione che ha visto gli azzurri perdere 4-3 con il Portogallo, superare la Francia 4-1 e pareggiare 2-2 con la Spagna. Ma è un torneo nel quale, tra i convocati, non figurano giocatori dell’hockey bassanese, eccezion fatta per Andrea Scuccato che proviene dal settore giovanile dell’Hockey Bassano ma che milita, oggi, nel Correggio.

Cinque arrivano dal Correggio (Saitta, Scuccato, Barbieri e Gavioli), due dal Follonica (Paghi e Banini) e uno per squadra provengono da Monza (Compagno), Breganze (Cocco), Lodi (Verona) e Forte dei Marmi (Verona).

Un’assenza, quella dei giovani hockeisti giallorossi, che fa riflettere e che spinge alla riflessione. Per il momento non suonano i campanelli d’allarme, ma è innegabile che vedere una nazionale under 23 senza bassanesi fa un certo effetto.

La stagione è comunque ancora lunga e da qui alle prossime settimane non mancheranno occasioni per tornare a colorare, con un po’di giallorosso, anche i raduni e gli eventi della nazionale. Dall’11 al 16 luglio in Portogallo si disputerà il campionato europeo assoluto mentre dal 24 al 29 ottobre, in Svizzera, toccherà ai giovani dell’under 20 sfidare il resto del continente per conquistare i titoli di categoria.

L’auspicio è che, sulla base anche di buoni risultati a livello di club, anche in nazionale non manchino giocatori provenienti dall’hockey bassanese. Al momento attuale il Sind Bassano è al sesto posto con 40 punti, tre in più del Banca Cras Follonica che insegue con 37. Davanti guida il Forte dei Marmi con 51, seguito da Breganze e Matera (48) e dal tandem Amatori Wasken Lodi e Viareggio ferme invece a 46.

Il campionato tornerà a partire da sabato 2 aprile con i giallorossi impegnati sul campo del Valdagno dalle 20.45. Le altre sfide della 24esima giornata di serie A1 saranno Lodi-Viareggio, Sarzana-Breganze, Thiene-Matera, Follonica-Cremona e Giovinazzo-Trissino. Martedì si giocherà invece Monza-Forte dei Marmi.

In serie A2 invece il Roller Bassano, reduce dalla sconfitta per 6-4 contro Castiglione, si prepara alla sfida di sabato quando all’Area Caneva arriverà l’ASD Viareggio. In classifica il Roller Bassano è in nona posizione con 14 punti, gli stessi dell’UVP Modena. Dietro lottano Eboli (13) e Prato (9) mentre in testa alla classifica c’è il Castiglione con 50 punti.