Caso Zanette, il Presidente Mantovani: “Onestà e trasparenza, siamo a disposizione del Coni”

0

Paul Zanette, come comunicato dal Coni, è stato trovato positivo all’Anfetamina a seguito di un controllo disposto da NADO ITALIA al termine della gara Val Pellice-Asiago Hockey andata in scena a Torre Pellice lo scorso 8 marzo.

La prima Sezione del TNA ha comunicato che, in accoglimento dell’istanza di sospensione proposta dall’Ufficio Procura Antidoping, ha provveduto a sospendere l’atleta in via cautelare:

“La nostra politica, in linea con quella del Coni – sottolinea il Presidente dell’Asiago Hockey Piercarlo Mantovani – è improntata sulla massima onestà e trasparenza. Non appena siamo stati informati dell’accaduto ci siamo subito messi a disposizione dell’Ufficio Procura Antidoping che ci ha comunicato il fatto. Prendiamo atto di tutto ciò e, in accordo con il Coni, rimaniamo a disposizione per eventuali interventi”.